Utente 698XXX
Gentili dottori, mio marito di 42 anni da una quindicina di anni soffre di episodi sporadici in cui si verificano delle macchie sotto i piedi rossastre e un gonfiore alle dita che rendono difficoltose indossare delle calzature chiuse e cammninare per un paio di giorni, tutto ciò avviene in primavera, quindi si era pensato a qualche forma allergica. Eseguite le prove nulla è stato rilevato. Ogni tanto si gonfia il tendine di un polso senza aver fatto degli sforzi, è dolorante e rosso, così come viene poi se ne va. Senza assumare nulla, tranne l'ultima volta in cui il dolore e il gonfiore ha persistito per un paio di giorni accompagnato da un indolenzimento del muscolo della coscia, le analisi del sangue hanno evidenziato valori elevati della VES PCR E FIBRINOGEMIA, mentre il fattore reumatoide era negativo. Passato il dolore e il gonfiore ad un polso, ha cominciato ad aver fastidio all'articolazione del pollice della mano poi al tallone sempre con la presenza di macchie rosse sparse non molte.La visita dal reumatologo ci ha parlato di una probabile artrite psoriasica, o monoartite sieronegativa prescrivendoci ulteriori analisi tra i quali la ricerca dell'antigene HLA b27, l'anticitrullina rx alle mani e ai piedi e alla colonna ( spesso lamenta mal di schiena). Qualche giorno fa, ma non è la prima volta che gli accade, gli compaiono dei brufoli alla testa e alcuni sul collo e al lobo dell'orecchio che gli prudono ma senza pus o desqualmazioni solo dei ponfi tipo punture di zanzare.Può essere una forma di manifestazione della psoriasi? O cosa? Gli episodi si stanno verificando con amggiore frequenza solo quest'anno, premetto che l'anno scorso ha avuto problemi col colon e in seguito a ecografia si è evidenziata la presenza di calcoletti alla coleciste e al fegato ( ereditaria ). Il reumatologo ha suggerito l'assunzione di sulfalazina per evitare un esacerbarsi di questi fenomeni di artrite, quali sono le controindicazioni e gli effetti collaterali? Spero di essere stata abbastanza chiara.
Grazie per le risposte

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
gentile signora
le rispondo perchè è passato un mese dalla sua richiesta,
in genere è nostra prassi rispondere all'utente e non ad un suo parente
(in italia vige una buona e santa legge sulla privacy) e poi per aiutarla dovrebbe fornirci qualche dato in più di suo marito o farci inoltrare la domanda da lui ...anche sulle nostre email.
buona domenica
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333