Utente 190XXX
Buongiorno gentili Dottori, vi scrivo per avere un consulto per mia madre una donna di 69 anni. Da qualche mese lamenta un disturbo al polso quando piega il pollice sente dolore. Non avverte né intorpidimento né formicolio , solo dolore. Soffrendo da molti anni di artrite tenuta sotto controllo con La clorochina, ha effettuato una visita da un reumatologo che Le ha detto che il problema é legato all'artrosi e le ha prescritto il farmaco Mobic 15 mg, per cinque giorni a più cicli. Il dolore purtroppo non è passato e sempre su consiglio del reumatologo ha fatto una lastra che riposta ciò: non lesioni osseo focali a carico dei segmenti in esame. Segni di artrosi radio-carpica ed intercarpale. Tono calcio ridotto. Il medico di base che non ha ancora visto la lastra pensava inizialmente al tunnel carpale così le ha prescritto l'emg degli arti superiori. Secondo voi può essere un esame utile per arrivare ad una diagnosi precisa ,oppure occorre che ritorni dal reumatologo o qualche altro specialista? Grazie mille per la vostra attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

il problema di sua madre deve essere valutato da un chirurgo della mano.

Se ad esempio c'è una rizo-artrosi (cosa probabile), si può fare molto con terapie conservative (tutore notturno specifico, infiltrazioni intra-articolari con acido ialuronico, ecc.).

Buona giornata.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale