Utente 222XXX
Salve. Come potete vedere dalla mia storia clinica sono sempre accompagnata da dolori diffusi. Adesso ai dolori muscolari, stanchezza cronica, si sono aggiunti dolori articolari. Ho fatto vari esami, tiroide, fattori reumatoidi, ma tutto sempre nella norma. L'unico fattore che ora esce alterato è il C3, che è più basso. il reumatologo che mi segue mi ha detto che soffro di una specie di fibromialgia, un dolore cronico dei muscoli, ma dice di non poter inquadrare bene la situazione fin quando non si positivizzano altri valori. è possibile fare altre analisi per capire perchè quel valore è negativo?
(ricordo che soffro di varici, già operata ad entrambe le Safene, spasmofilia).

[#1] dopo  
Dr. Marco Bardelli

20% attività
0% attualità
0% socialità
SIENA (SI)
CIVITELLA IN VAL DI CHIANA (AR)
AREZZO (AR)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2015
Buongiorno, se gli esami ematochimici sono nella norma e gli indici infiammatori pure, può integrare con EMG IV arti per valutare la funzionalità della parte muscolare, per escludere che il dolore muscolare non sia di origine infiammatoria, ma dubito visto il so quadro clinico che questo esame verrà postivo.

Cordiali saluti
MB
Dr. Marco Bardelli

[#2] dopo  
Utente 222XXX

La ringrazio per avermi risposto.
Eseguo ogni anno sia EEG che il test simile all'elettromiografia, (l'aghetto nella mano e il respiro comandato dai dottori). Si riferiva a questo esame che al momento non ricordo il nome? Il primo risulta sempre un po alterato. Il secondo è positivo, dopo 5 minuti inizia la crisi. Cosi mi è stata diagnosticata la spasmofilia latente e conclamata.
Quello che dite voi è diverso?