Utente 128XXX
Salve dottore,

da qualche tempo soffro di un dolore alla spalla sinistra. Premetto che ho una iniziale osteoporosi, con una carenza di vitamina “D” a (4,0) e assumo una volta alla settimana una dose di DBASE di 50.000.

Il mio medico di famiglia dal quale mi sono recata, mi ha fatto la richiesta di RX alla spalla sinistra e RX cervicale, colonna dorsale e colonna lombosacrale.

Ho eseguito le radiografie e il referto dice:

RX spalla sinistra:
SEGNI DI OSTEOARTROSI.
SCLEROSI DEL TROCHIDE OMERALE.

RX colonna lombosacrale
RX colonna dorsale
RX cervicale:

IPERCIFOSI DORSALE.

SPONDILOARTROSI CARATTERIZZATA DA SCLEROSI SUBCONDRALE DELLE LIMITANTI DISCOSOMATICHE ED APPOSIZIONI OSTEOFITOSICHE
SOMATO MARGINALI SEGNATAMENTE IN CORRISPONDENZA DEL RACHIDE CERVICALE.

Visto il risultato delle RX , qual è a suo parere la situazione?...
Cos’è la sclerosi del trochide omerale?
Dovrei fare altri test strumentali… quali?...

Ringrazio per il tempo che vorrà dedicarmi e la saluto cordialmente.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Il testo dei referti postati descrive uno stato di osteoartrosi multi distrettuale compatibile con la condizione di un apparato locomotore di un soggetto della sua età. Per quanto riguarda il dolore alla spalla, questo è probabilmente da attribuire ad uno stato di infiammazione della cosiddetta cuffia dei rotatori. La radiologia tradizionale a questo proposito non è utile perché non permette lo studio dei tessuti molli. L'esame da effettuare è una ecografia che evidenzierà la struttura anatomica responsabile della sintomatologia. Cordialità.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 128XXX

La ringrazio infinitamente per il Suo consulto.

Domani farò la prenotazione per l'ecografia. Grazie di nuovo.

[#3] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
;)
Mauro Granata