Utente 744XXX
Vorrei un vs. parere visto che ad oggi nessuno è riuscito a risolvere il problema che affligge il mio compagno da quasi due anni.
Dolori e bruciore post minzione-
Dolori e bruciore post eiaculazione
Dolori al coccige
dolori e bruciori anale
Ha fatto e provato di tutto, alfalitici, anitibiotici cortisone
ultima visita urologica una sett. fa: prostata normale, ma dopo la visita dolori anali allucinanti.
Riesce a trovare sollievo solo con Xanax.
Non sappiamo + a chi rivolgerci, l'ultima spiaggia rimane la TURP, con il 50% delle possibilità di risoluzione a detta dell'urologo.
Se fosse invece una fibromialgia?
Stiamo girando girando da uno studio medico all'altro, senza alcun miglioramento.
Cosa possiamo fare??
Grazie di una eventuale risposta.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Il capitolo delle sindromi somatiche funzionali è molto ampio e complesso. Azzardare una simile ipotesi diagnostica in questo contesto, senza aver visitato e valutato di persona il paziente sarebbe metodologicamente profondamente sbagliato. Certo che la risposta alle benzodiazepine può far sospettare la natura funzionale dei sintomi riferiti. Andrei assolutamente con i piedi di piombo riguardo l'approccio chirurgico, che deve eventualmente essere successivo ad una diagnosi organica precisa. Cordiali saluti.


Mauro Granata



Mauro Granata