Utente 946XXX
Da novembre una serie di problemi: gonfiore alle mani, dolore a polsi, caviglie, ora anche ginocchia e gomiti, prurito e secchezza oculare, mi hanno portato a fare una serie di analisi da cui dovrebbero darmi una dignos,i che ancora non arriva, prima mi avevano detto artrite psoriasica, reynauld e sjogren e mi hammo prescritto il methtrexate che ho interrotto dopo la terza siringa da 7,5 ml. perchè mi ha provocato una serie di effetti collaterali disatrosi in modo particolare una forte anemia.Ho cambiato medico che mi ha rifatto fare tutte le analisi ritenendo probabile una connettivite mista, ma ancora devo avere una risposta, nel frattempo mi sono rivolta ad un omeopata e sto prendeno del ribes nigrum e del silicium che effettivamente hanno incominciato ad alleviarmi i dolori, volevo sapere cosa potrei fare però per gli occhi e quali sono le cure per la s di sjogren perchè l'oculista mi ha consiliato solo lacrime arificiali e poi volevo sapere qual è il decorso di queste malattie autoimmuni, il methotrexate mi ha scioccata e ho paura di fare cure così debilitanti, ho 38 anni e tre figli e non posso permettermi di stare a letto.Aspetto al più presto una risposta, grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Pier Francesco Leucci

24% attività
4% attualità
12% socialità
MAGLIE (LE)
LECCE (LE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gentile Sig.ra
La sua descrizione del problema è un pò troppo scarna e povera di elementi che consentano di porre una diagnosi.
Non parla di manifestazioni cutanee o ungueali per capire l'origine della diagnosi di psoriasi. Non spiega se il dolore a polsi, caviglie, ginocchia e gomiti era accompagnato a tumefazione, calore articolare ed impotenza funzionale. NON accenna ad alcun esame di laboratorio, nè per gli indici di flogosi nè per i valori del pattern immunitario (ANA, ENA C3-C4...). Ha comunque eseguito una dose bassa di MTX e per un periodo breve, pertanto è strano che si sia verificata un anemia, è certa che non fosse preesistente?.
Ha eseguito un test di Shirmrer dall'Oculista?.
Sarebbe opportuno affidarsi ad un Reumatologo che valuti bene tutti i dati in suo possesso definendo una diagnosi certa a cui fatr seguire una terapia sicura.
Cordiali saluti
Pier Francesco Leucci
Pier Francesco Leucci
REUMATOLOGO
Coordinatore Responsabile Reumatologia per l'AUSL LE - LECCE -

[#2] dopo  
Utente 946XXX

l'oculista mi ha eseguito il test di shilmer ed in base al risultato ha parlato di Sjogren, per esserne certi mi hanno tolto una ghiandola salivare per analizzarla ma ancora non ho avuto i risultati, ho la psoriasi ad un ginocchio già da una quindicina di anni, ho eseguito delle ecografie da cui sono risultate infiammazioni e liquido alle caviglie, ai polsi e alle mani, ho un eritema nel palmo della mano destra che non va via in nessun modo, gli ana mi sono usciti una volta positivi spekled 640 e poi negativi, ho rifatto tutte le analisi l'undici marzo in ospedale ma ancora mi devono chiamare per una diagnosi!!! Nel caso si trattasse di artrite psoriasica come spero visto che credo sia meno grave della connettivite, volevo capire quale è il decorso e se posso tardare il più possibile cure con tante controindicazioni e quindi seguire una cura omeopatica, la ringrazio per la risposta, spero di essere stata più precisa