Utente 115XXX


Buonasera scrivo per porvi un quesito: è più di un anno che soffro di dolori articolari alle gambe e anche alla schiena.Ho fatto logicamente diversi accertamenti quali lastre e risonanze magnetiche ma sono risulatate tutte negative tranne quella al ginocchio che evidenziava una condropatia rotulea.dopo diverse fisioterapie(risultate inutili)mi sono rivolta ad un reumatologo che mi ha consigliato una serie di analisi per vedere se poteva trattarsi di artrite reattiva o altro.ah dimenticavo oltre i diversi dolori presento gonfiore alle caviglie che sembra essere portato(dopo aver effettuato un'ecografia) da un edema dei tessuti molli.una volta ritirate le analisi ho trovato questi valori alterati:
VES 42
TAS 288
ANA 1:320
PCR 8.5
L'edema dei tessuti molli è collegato con il dolore articolare?cosa significano di preciso questi valori alterati?di cosa si potrebbe trattare?grazie mille per l'aiuto

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Poretti

24% attività
0% attualità
0% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2001
E' sicuramente un esordio artritico di malattia da definire, ana positivo da solo non dice nulla ma i valori di ves e pcr indicano lo stato infiammatorio .Pertanto ha bisogno di altri accertamenti,come ab anticorpi anticitrullina ,reuma test e fattore reumatoide con titolo quantitativo.Comunque possa essere solo un episodio artritico o se recidivi ,deve andare in fondo alla diagnosi tramite consulenza o ricovero presso il Campus o "Il Gemelli" nel giusto reparto di Reumatologia.
L'edema ,certamente , puo' essere collegato ai fenomeni articolari,i valori alterati sono sinonimi di malattia infiammatoria articolare ,la malattia artritica e' nell' ambito delle possibili connettiviti da definire e inquadrare (essendo un esordio puo' essere da artrite isolata che recidiva ad artrire reumatoide ed altre connettiviti di cui e' inutile dilungarsi in quanto non abbiamo elementi certi per la diagnosi esatta.
Saluti
Dr Giovanni Poretti
Specialista in Reumatologia
Via acclavio 123
74100 Taranto - Italia

[#2] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
L'Unità Operativa da me diretta è a sua disposizione ai recapiti indicati. MG
Mauro Granata

[#3] dopo  
Utente 115XXX

gentile dottor poretti ho eseguito anche analisi come il fattore reumatoide le immunoglobuline e gli anticorpi anti citrullina ma sono stati tutti negativi quindi non saprei cosa fare.mi rivolgerò di nuovo ad un reumatologo sperando che finalmente qualcuno mi dia una mano a diagnosticare il problema

[#4] dopo  
Utente 115XXX

mi sono recata da un reumatologo che mi ha detto che secondo lui si tratta di un'artrite provocata da streptococco e mi ha dato una cura a base di diaminocillina+antibiotico per 6 mesi.adesso vorrò sentire anche una ltro parere in quanto il dottore mi ha detto inizialmente che potrebbe trattarsi anche di reumatismo articolare acuto ma poi ha smentito la diagnosi per l'assenza di gonfiori articolari (quando poi entrambe le caviglie sono gonfie).secondo voi dovrei fare un controllo anche a livello del cuore?cioà magari un ecocardiogramma per stare tranquilla?grazie mille spero che qualcuno risponda al mio quesito

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Poretti

24% attività
0% attualità
0% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2001
Come esame lo streptozyme test puo' toglierci il dubbio di attivita' streptococcica importante ,pertanto e' utile eseguire questo semplice esame di sangue.Se superiore alla normalita' sara' giusto fare l'ecocardiografia ma adesso non e' prioritario.Non entriamo in girandole di diagnosi o o in visite di vari colleghi.Le ho consigliato una struttura e mi pare che qualcuno abbia anche risposto.
Dr Giovanni Poretti
Specialista in Reumatologia
Via acclavio 123
74100 Taranto - Italia

[#6] dopo  
10161

Cancellato nel 2009
Le artriti reattive le provocano non solo lo streptococco, ma anche molti virus ed altri batteri, pertanto è molto restrittiva la valutazione del solo streptococco, fermarsi al primo accertamento non mi sembra necessario, l’indagine va svolta ad ampio raggio, verso tutti gli agenti patogeni che possono provocare le artriti reattive e la malattia cronica di base, su cui si impiantano tutte le altre patologie.
Pertanto è bene analizzare completamente tutto il sistema immunitario con tutte le sue componenti per poter arrivare ad una soluzione diagnostica, che deve sempre condurre ad una terapia, non si possono eseguire terapie, se prima non si è fatta una diagnosi esatta e non si sono escluse tutte le varie possibili probabilità. Gli Ana positivi, indicano molte altre patologie che devono essere accertate.

Saluti
moschinialberto@medicitalia.it

alberto.moschini@fastwebnet.it


[#7] dopo  
Utente 115XXX

dopo varie analisi immunologiche e ricerche di virus sembra essere probabilmente una connettivite.il test per lo streptococco è stato negativo anche quello dell'epstein barr.risultano sempre positivi gli anti nucleo e anche gli anti-ENA

[#8] dopo  
10161

Cancellato nel 2009
Metta le analisi eseguite, con i valori e quelli indicati dal laboratorio analisi anche se considerati negativi. Compresa la tipizzazione HLA di classe I e II.
Qualcuno ha messo in moto la produzione di anticorpi anti nucleo e anti-ENA. Questo va cercato.
Saluti
moschinialberto@medicitalia.it

alberto.moschini@fastwebnet.it


[#9] dopo  
Utente 115XXX

allora di analisi ne ho fatte molte.per le analisi autoimmunitarie posso dirle che ho fatto
ana positivi+++
ab anti citullina negativi
ena screen positivi
ab anti ds-DNA negativi
ab anti ssa negativi
ab anti ssb negativi
ab anti sm negativi
attendo la risposta per ab anti jo1 e scl70
altri valori alterati sono
ves 45
pcr 8.5
igm 232
tas 346
emocromo tutto nella norma
urine tutto ok
tampone faringeo ok
c3 e c4 tutto ok
fattore reumatoide nella norma
tiroide ok.ho fatto di tutto isomma mi restano solo le risposte degli scl70 e jo1 che dovrei avere entro il fine settimana.grazie

[#10] dopo  
10161

Cancellato nel 2009
Può mettere anche quelli esami della tiroide tutto OK.
Grazie
Saluti
moschinialberto@medicitalia.it

alberto.moschini@fastwebnet.it

[#11] dopo  
Utente 115XXX

sono TSH 2.13
AB anti tireoglobulina 38.3
ab anti-TPO 33.80

[#12] dopo  
Utente 115XXX

ho ritirato altre analisi di anticorpi.
anti jo1 negativi anti scl70 negativi
anti RNP 38 positivi