Utente 246XXX
Gentile Dottore Le chiedo delucidazioni in merito ad una visita senologica con eco e mammografia eseguita di recente.
Premetto che ho 41 anni e con un seno prosperoso, e che è la prima volta che ho eseguito un esame completo (prima solo autopalpazione, o palpazione durante controlli ginecologici di routine).

VISITA SENOLOGICA:
Cute e capezzoli integri.
Non elementi nodulari.
Non secrezioni patologiche.

MAMMOGRAFIA:
Struttura mammaria di tipo fibroghiandolare.
A dx nel qse si segnala la presenza di opacità ovalare.
Non elementi di tipo infiltrativo.

ECOGRAFIA MAMMARIA:
Ecostruttura mammaria nei limiti della norma a sinistra.
A destra nel qse, in corrispondenza della irregolarità mammografica, si segnala la presenza di linfonodo del diametro massimo di 8 mm.

Si consiglia controllo senologico tra un anno, in ragione dell'età.

Volevo chiederLe:
Cosa si intende in termini medici opacità ovalare? E' da rapportare al fatto che si segnala una struttura di tipo fibroghiandolare? Sono noduli? La presenza di un linfonodo ingrossato cosa determina? (il senologo mi ha detto "stà lì, semplicemente è un pò più grosso..." Ritiene giusto attendere un anno prima del nuovo controllo, oppure è il caso di anticipare a 6 mesi (eseguito privatamente, viste le lunghe liste di attesa...)

Concludo dicendoLe che nn faccio uso di contraccettivi ormonali da più di 10 anni (2 figli, IUD), ma sono sotto tiroxina in seguito ad una tiroidectomia totale (ipo, avevo noduli risultati benigni dall'istologico), che ho una sorella più grande di me, che presenta anche lei una struttura del seno come la mia (di tipo fibroghiandolare e con un seno lievemente più grande dell'altro, ovviamente anche lei controlli annuali), e che in famiglia attualmente non mi risulta ci siano patologie senologiche di tipo neoplasico.
Dimenticavo...quando ho eseguito la mammografia il tecnico ha scattato in posizione classica e dopo che il senologo ha visionato la prima lastra, di seguito ha voluto anche altri scatti, definiti dal tecnico, una obliqua e l'altra particolareggiata, puntando il macchinario credo su quella opacità evidenziata nella prima lastra.
Fiduciosa in una Sua rsiposta ai miei quesiti, Le auguro una buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Andrea Annoni

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Se Lei leggesse le conclusioni non sarebbe così in ansia

>>Si consiglia controllo senologico tra un anno, in ragione dell'età.>>

da cui si evince ovviamente che i referti si debbano ritenere normali compreso il linfonodo intraparenchimale descritto. In caso contrario sarebbe stato richiesto un approfondimento.

Annoni Andrea, MD