Utente 230XXX
Buonasera, sono una ragazza di 23 anni e da un mese a questa parte la mia paura di avere un brutto male al seno dx sta diventando insopportabile, tanto da ostacolare le normali attività quotidiane.
Premetto che è stato per me un periodo di fortissimo stress e che sono un tipo decisamente ipocondriaco e pessimista, che pensa di avere tutti i mali del mondo appena si manifesta il primo sintomo.Comunque, è successo che un giorno ho deciso di fare l'autopalpazione(che non avevo mai fatto)e ho notato delle palline frammiste a cordoni(credo sia la ghiandola) e mi sono preoccupata molto perchè non sapevo se fosse normale, allora ho continuato a toccare per vedere la consistenza e l'estensione di queste strutture e presa dall'ansia e a furia di premere sul seno, mi sono fatta male tanto che il giorno dopo mi è venuto un piccolo livido e il seno era dolorante. Tre quattro giorni fa ho letto un articolo su come fare l'autopalpazione e ho visto che bisognava spremere il capello per notare eventuali fuoriuscite:ebbene io ho spremuto, ma in un primo momento non era uscito nulla, poi a furia di spremere(come al solito non so dire basta) ho notato in controluce una goccina (ma anche di meno di una goccia) di acqua.sono entrata nel pallone, perchè ho paura che a furia di toccare il seno io mi sia provocata qualcosa e che questa ne è la manifestazione.
Oggi ho rivisto il capezzolo(non ho spremuto, perchè mi fa male) e non c'è del liquido però se vi passo il dito sopra avverto come se fosse umido e ci fosse dell'acqua.E' preoccupante?
Scusate se mi sono dilungata, ma veramente sono molto spaventata.
Ringrazio chiunque risponderà.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Premessa :

Alla sua età , tranne in famiglie NOTE ad altissimo rischio di tumore al seno, questa neoplasia risulta pressochè
( quasi) inesistente.

>>è successo che un giorno ho deciso di fare l'autopalpazione>> >>E' preoccupante?>>

SI, è preoccupante pensare di risolvere i dubbi con l'autopalpazione o peggio tramite Internet, piuttosto che con una visita reale.

>>ho notato delle palline frammiste a cordoni(credo sia la ghiandola) e mi sono preoccupata molto perchè non sapevo se fosse normale>>

corrisponde quanto descrive alla CONFORMAZIONE NORMALE della ghiandola mammaria ,che si presenta come un grappolo d'uva, dove gli acini (deputati alla produzione di latte durante l'allattamento) sono legati tra loro da tessuto fibroso e circondati da cellule di grasso.
Questa struttura "nodulare" non deve spaventare: il nodulo tumorale ha una consistenza del tutto diversa e quando compare, la donna che conosce il proprio seno lo riconosce

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/80-tumore-mammella-diagnosi.html

Tutto ciò in linea teorica. La visita se ha dubbi resta OVVIAMENTE indicata

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 230XXX

La ringrazio per la celere risposta, ed ha perfettamente ragione quando dice che è inutile(se non controproducente)cercare su internet risposte ai propri dubbi.
In famiglia non ho casi di tumore, per fortuna.
Mi sono un po' tranquillizzata grazie alle sue parole.
Un'ultima cosa:riguardo alla goccia di liquido trasparente dal capezzolo posso stare tranquilla?
Distinti saluti e di nuovo grazie.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sono ben altre le caratteristiche delle secrezioni significative, che ovviamente vanno verificate con la visita.

Legga

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/77-secrezioni-seno.html
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 230XXX

Ho letto.Grazie dottore è stato gentilissimo.
Distinti saluti.

[#5] dopo  
Utente 230XXX

Scusi dottore se la disturbo ulteriormente, ma vorrei sapere un'altra cosa:è possibile che dopo avere toccato ripetutamente un punto del seno, io ne abbia danneggiato la ghiandola?

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non è possibile stia tranquilla.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#7] dopo  
Utente 230XXX

Grazie:)

[#8] dopo  
Utente 230XXX

Buonasera dottore. Scusi se la disturbo, ma in questi giorni sono un po' in ansia perchè è da circa un mese che avverto delle fitte alla mammella dx( quella di cui mi lamentavo a settembre).Queste compaiono e scompaiono improvvisamente e ho notato che principalmentel le avverto quando mi vengono i brividi. A cosa potrebbero essere dovute?Ho pensato al ciclo, ma ho notato che le avverto anche prima dell'ovulazione.
Grazie.

[#9] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Legga e si tranquillizzerà senz'altro


http://www.senosalvo.com/approfondimenti/i%20dolori%20al%20seno.htm

https://www.medicitalia.it/minforma/Senologia/34/Cura-del-sintomo-dolore

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/dolore%20al%20seno...di%20comp

Talvolta anche la semplice scelta di un reggiseno adeguato può essere utile, per quanto possa sembrare paradossale

https://www.medicitalia.it/minforma/Senologia/15/Il-reggiseno-uno-strume


Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#10] dopo  
Utente 230XXX

La ringrazio.