Utente 261XXX
Il consulto riguarda mio figlio che ha quattordici anni.

Premetto che da 2 anni è ipocondriaco e ha delle ossessioni. l'ho portato da uno psichiatra, ed ora stiamo cercando di risolvere il problema. mio figlio mi ha chiesto di scrivere col mio consenso un consulto tramite il mio utente a causa di una sua paura nell'ambito oncologico che ha me pare esagerata. Ora, gent.li medici, riporto ciò che mi ha detto di scrivere:

<<Gentili dottori, sono un ragazzo di 14, quasi 15 anni. Verso la fine del 2009 e l'inizio del 2010 ho preso tre forti botte al capezzolo. In particolare, le ultime due sono state fortissime perchè sono state causate da palle di neve ghiacciate che i miei compagni mi hanno tirato da una certa distanza.

Nei primi mesi dopo che ho preso le botte mi si è ingrossata una specie di pallina sotto il capezzolo, che la sentivo bene al tatto. Io, a quel tempo non ero ancora ipocondriaco e perciò pensai che fosse una cosa di poco conto che poi passa col tempo. Verso maggio (sempre del 2010), mi è venuta una secrezione verde fuoriuscita dal capezzolo.
Mi è bastato prendere un fazzoletto imbevuto di acqua per rimuoverla. Comunque non ci ho fatto caso, perchè pensavo che fosse la guarigione della botta. Poi, a tratti, quella specie di ghiandola ingrossata sotto il capezzolo mi ha sempre dato alcune fitte di dolore fino ad oggi. Verso il 20-25 luglio 2010, a seguito di un trauma psicologico inizio a diventare ossessivo e ipocondriaco.

Verso la fine del 2010, mi pare sia stato verso ottobre-novembre, mi rendo conto di avere diversi linfonodi ingrossati sul collo e alcuni dietro la nuca. Io pensai di avere una grave malattia, ma "a quei tempi" non ci avevo neanche pensato che la botta al capezzolo potesse essere la causa dei linfonodi ingrossati. Nel corso del 2011 ho preso un'altra botta (pallonata) sempre li al capezzolo sinistro.

Ne ho presa una anche nel marzo 2012. Il giorno dopo, ho iniziato a preoccuparmi di ciò perchè ho sentito che la ghiandola a forma di pallina che avevo sotto il capezzolo è sparita,ma però a toccare mi fa male tutto il seno maschile sinistro. Ogni tanto mi fa male anche senza toccare. Perciò sono andato dal medico il quale mi ha detto che io non ho nulla ma mi ha prescritto le analisi del sangue. a metà aprile ho avuto i risultati:

AVEVO I LINFOCITI A 55 E I GLOBULI ROSSi BASSI. il medico mi ha detto che era tutto causa della tonsillite che ho avuto in dicembre 2011 e che si è ripetuta in febbraio 2012. io sono scettico su questa cosa. anche perchè poi ho letto sul web che certa gente, sia maschi che donne ha avuto il tumore al seno Dopo forti botte. Cmq nei prossimi giorni farò radiografia per tranquillizzarmi.

Una domanda:; nella radio grafia si vedono gli eventuali tumori? Grazie x le risposte e chiedo infinita scusa per la lunghezza di questo consulto. in questi ultimi gg ogni tanto mi fa male anche alle ossa del petto sx e sotto ascella sx e ancora sotto il capezzolo sx.>>

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Rispondo volentieri anche se immagino che le mie risposte potranno avere una efficacia solo temporanea.

Il fenomeno è molto diffuso : ho appena risposto a

https://www.medicitalia.it/consulti/Oncologia-medica/295059/Linfonodo-retromandibolare-dx-indolente-e-fisso-sintomi-preoccupanti

perchè spesso è amplificato da Internet soprattutto per quanto riguarda il tema LINFONODI

https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/273602-per_il_dott_catania.html

Andiamo in ordine

1) Il tumore della mammella maschile a 14 anni, ma anche a 24 anni è pressochè inesistente.

2) "Botte" e traumi non provocano tumori, nè alla mammella nè in altri organi.

3) I linfonodi possono reagire ingrossandosi (li abbiamo per questa funzione) per varie cause (batteri, virus, funghi....)

Conclusioni : curi la sua paura di base, ma la smetta di rastrellare spazzatura virtuale su Internet senza una guida.

Tanti saluti




Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 261XXX

La ringrazio molto! Ho fatto leggere a mio figlio la Sua risposta per tranquillizzarlo e per fargli rendere conto che non è grave quello che ha. Ho comunque prenotato una radiografia per mio figlio il 30 luglio per escludere ogni dubbio.
Cordiali Saluti

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Mi scusi ...ma la radiografia di cosa e con quale indicazione ?
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com