Utente 202XXX
salve dottori.alcuni giorni fa toccandomi il seno ho sentito una grossa pallina allarmata ho subito fatto un'eco e questa è la diagnosi:mastite fibrocistica bilaterale con cisti di varie dimensioni la maggiore localizzata al QSE di destra misura 25mm. bilateralmente non evidenti alterazioni ecostrutturali di tipo nodulare solido indenni i piani retromammari. il mio medico l'ha chiamata in gergo cisti d'acqua. mi ha prescritto una cura con il flaminase che devo fare 10 giorni per 3 mesi lontano dal ciclo dicendomi che poi scoppiera da sola. vorrei un suo parere sulla cosa e farle alcune domande. quesra cisti potrebbe trasformarsi in qualcosa di brutto? se non va via devo preoccuparmi? mi aumenta il rischio di cancro al seno? nel caso non dovesse andare via come devo comportarmi?la cisti non mi porta dolore ma essendo un po grande mi da fastidio sentirla sempre.grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ma è sicura di avere ricopiato bene ? Mastite fibrocistica...e che cosa è ? (^___^)
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 202XXX

ha ragione dottore,come dice lei non ho ricopiato bene la diagnosi infatti e'di mastopatia fibrocistica. sono molto preoccupata e confusa potrebbe gentilmente rispondere alle domande poste nel mio messaggio precedente?e poi volevo chiederle un'altra cosa:il dottore mi ha parlato di una cisti piena di liquido ma come mai io al tatto la sento molto dura? mi aiuti a capire la prego

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ma stia tranquilla perchè un cisti PIENA ha le pareti distese ed è normale che la senta "dura" e non comporta alcun rischio di tumore.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 202XXX

Salve dottore. La scrivo nuovamente per chiederle delle cose dato che ho ancora le idee confuse e la mia preocuppazione e'sempre tale. Come le ho detto nel primo msg questa cisti che ho al seno destro e'di 25mm dunque non proprio piccola tanto e'che ogni qualvolta mi la vo o per sbaglio mi tocco la sento subito anche perche e' dura.Quello che volevo sapere e' se secondo lei una cisti cosi grande puo davvero riassorbirsi. I mie dubbi nascono dal fatto che il mio dottore mi ha detto di prendere il flaminase(veda msg precedente) e che poi si sarebbe riassorbita mentre l'ecografo mi ha detto che se non si riassorbira'o l'aspiro ma solo se mi da f dolore perche dice che e'meglio non toccare le cisti opure devo incominciare a prendere la pillola anticoncezionale in modo da stabilizzare la situazione.Lei cosa ne pensa!??ma poi mi chiedo il flaminase essendo un semplice antinfiammatorio come puo farmi scmparire la cisti??premetto poi che a me non porta nessun dolore e'solo brutto da sentire questa grande palla! volevo poi chiederle se secondo lei l'ecografia e'attendibile in questi casi oppure devo fare un esame piu approfondito anche se si tratta di cisti d'acqua??la prego dottore mi chiarisca le idee perche nn vorrei essere preoccupata per una cosa se in realta nn c' e' da preoccuparseme.

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Lew ho già scritto che se si tratta di una cisti non è necessario fare nulla e l'ecografia è l'esame più indicato.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com