Utente 325XXX
Gentile Dottore, sono in attesa di intervento al seno e avrei una curiosità: e' possibile che un esito B4 al primo prelievo, diventi un B3 al second look? In un primo momento mi è' stata riscontrata una lesione altamente sospetta per malignità, mentre al secondo prelievo l'esito e' stato "probabile benigno". Come sono possibili due esiti così diversi? Addirittura la Dott.ssa che ha effettuato il secondo prelievo mi ha detto che il B4 evolve quasi sempre in peggio.

Grazie in anticipo per il consulto. Buonasera.

[#1] dopo  
Dr. Andrea Annoni

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Dovrebbe trascrivere anche il referto degli esami strumentali (ecografia, mammografia) che hanno preceduto l'agobiopsia.
Annoni Andrea, MD

[#2] dopo  
Utente 325XXX

Nel ringraziarLa per la sua risposta,Le trascrivo il referto degli esami e prelievi effettuati:
La mammografia ha evidenziato la comparsa di un addensamento sfumato associato a calcificazioni (R4) in Q3 a destra.All'indagine ecografica in tale sede si rileva una formazione ipoecogena disomogenea a contorni non del tutto regolari (U4) dei diametri di 13x7 mm.Si propone agoaspirato con esito C4:lesione epiteliale con aspetti papillariformi,su fondo ematico ed istiocitario. In seguito eseguito agobiopsia con esito B4:frustoli di parenchima mammario con proliferazione intraduttale papillare(DIN1B) con focali atipie. Ulteriore RNM con MDC con esito: lesione di tipo mass,dotata di disomogeneo contrast enhancement,del diametro di 12 mm gia sottoposta ad agobiopsia con esito C4/B4. Rimandata a un second look con rivalutazione ecografica e ripetizione agobiopsia, l'esito finale e' di" lesione papillare" (B3). Indicazione ad ampia resezione della lesione.
Ho abbreviato di molto il referto,che comprendeva altri prelievi eseguiti sulla mammella sinistra che segnalano un quadro di adenosi microcistica diffusa e un altro nodo con esito B2.

I miei piu sinceri ringraziamenti e cordiali saluti.



[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Tante parolone (^___^), ma alla fine credo che avrà una diagnosi di lesione non preoccupante.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 325XXX

Buongiorno,La disturbo un ultima volta..ma secondo il suo parere,l'esito finale propende piu verso il " altamente sospetto"(diagnosi iniziale) o "probabile benigno"?
Mi perdoni per la domanda che puo' sembrare stupida..ma in questi casi la testa parte per la tangente..:-))

Grazie ancora per la cortesia e l'utilissimo servizio che ci offrite. Buona giornata!

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se rilegge la mia ultima replica Le ho già risposto. Il dettaglio ce lo può dire solo l'esame, se no non sarebbe stato richiesto
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com