Utente cancellato
Gent. Dott./Dott.ssa,
scrivo perché è da un po' di giorni che ho il seno destro più duro e dolorante di quello sinistro. Anche il sinistro mi fa male, ma meno ed è molto più morbido.
A fine ottobre avevo un linfonodo infiammato sotto l'ascella destra che faceva molto male, ma dopo un giorno è sparito sia il dolore sia il leggero gonfiore. Dopo un paio di giorni ho iniziato ad avere il seno duro e dolorante e dal capezzolo (solo se schiaccio) fuoriesce molto liquido giallo. Se schiaccio sul capezzolo sinistro esce una goccia di liquido giallino-trasparente (simile al succo del limone), quindi di colore e quantità differenti dal destro. Premetto che sono in fase premestruale o che potrei anche essere incinta, visto che ho avuto quattro rapporti completi non protetti nel periodo fertile. Sono preoccupata perché non ho mai avuto un seno così duro (uno solo tra l'altro) e così tanto liquido che esce.
Meno di un anno e mezzo fa, esattamente il 20/07/2012 ho eseguito un'ecografia al seno ed era tutto nella norma, tranne la "riflessione ghiandolare con ecostruttura disomogenea per la presenza a destra di due minute cisti semplici di 4,3 mm e 7 mm, in assenza di evidenti lesioni espansive rilevabili con gli U.S" (ho trascritto ciò che è riportato nel referto). Ho pensato che queste cisti potrebbero essere aumentate di grandezza, anche se la Dottoressa mi aveva detto che si sarebbero riassorbite dopo il ciclo.
Pensa che dovrei rieseguire un'ecografia al seno o crede che sia normale?
Nel caso in cui dovessi ripetere l'ecografia dovrei aspettare la fine del ciclo, giusto?
Sono una ragazza molto attenta ai cambiamenti del mio corpo e la mia preoccupazione è dovuta proprio al fatto che è un cambiamento nuovo, che non ho mai notato prima. Mi preoccupa soprattutto la differenza tra seno destro e sinistro.
Attendo una vostra risposta.
Ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Alcuni dei fenomeni che descrive sono parafisiologici ma occorre una visita per averne una conferma.

Legga

Legga ( e se ha dubbi ulteriori ci aggiorni)
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/i%20dolori%20al%20seno.htm
https://www.medicitalia.it/minforma/Senologia/34/Cura-del-sintomo-dolore
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/dolore%20al%20seno...di%20comp
Talvolta anche la semplice scelta di un reggiseno adeguato può essere utile, per quanto possa sembrare paradossale
https://www.medicitalia.it/minforma/Senologia/15/Il-reggiseno-uno

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com