Utente 299XXX
Gentile dottore,le scrivo in merito ad un mio problema,sono un ragazzo di 23 anni, ho notato la presenza di una ghiandola o almeno una forma un po tonda e dura sotto il capezzolo sinistro non è dolente,duole solo al tatto,mi dovrei preoccupare? grazie saluti

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
No non è il caso di preoccuparsi perché il tumore della mammella maschile è pressoché inesistente.

Ma per apportare un contributo nel suo caso una visita è proprio necessaria

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/73-mammella-maschile-ginecomastia-carcinoma-patologia-mammaria.html

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 299XXX

Gentile dottore la ringrazio per la sua risposta e il suo supporto,sono abbastanza tranquillo,in settimana farò un'ecografia per stare più sereno e riuscire ad avere una terapia per questi dolori sotto l'ascella e il costato sinistro,il medico mi parla di nevrite e che ci va del tempo.
La pallina non fa male e si trova quasi mezzo centimetro sopra la zona areola e si presenta abbastanza mobile,tra 3 giorni farò l'ecografia,le farò sapere con piacere.
Distinti saluti.

[#3] dopo  
Utente 299XXX

Gentile dottore,stasera eseguirò l'ecografia,volevo chiederle secondo lei cosa potrebbe essere questa pallina sotto il capezzolo,mi provoca dolore e sensazione di prurito interno,sono un pò ansioso,la ringrazio cordiali saluti.

[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
che dice l'ecografia ?
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#5] dopo  
Utente 299XXX

Gentile dottore, le scrivo l'esito dell'ecografia.
Si osserva alterazione ecostrutturale a carattere iperecogeno del tessuto ghiandolare/adiposo retroareolare, senza evidenza di lesioni focali di natura solida o liquida.
Il reperto è compatibile con un quadro di flogosi aspecifico (cellulite).
Nel cavo ascellare si segnalano piccoli linfonodi di aspetto reattivo.
Cosa ne pensa lei dottore?
Grazie saluti

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Che a parte il rilievo su un processo infiammatorio non c'è nulla di sospetto in senso oncologico.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com