Utente 212XXX
da diverse ore ho forte dolore/bruciore nei cavi sottoascellari, una sensazione che si irradia alla spalla e mi toglie anche forza nelle braccia, in particolare a destra...
Questo è però solo l'ultimo di una serie di disturbi che sono inziati nel 2012 quando ho scoperto un adenoma tossico alla tiroide, che mi è stata trattata con radioterapia (i-131).
Da allora ho avuto vari problemi di carattere infiammatorio, inoltre i valori delle piastrine mi sono saliti a circa 500mila e da allora non sono mai più diminuiti.
Le varie visite fatte, ematologo, ortopedico, gastroenterologo non hanno evidenziato una vera patologia.
Le ultime analisi avevano evidenziato valori normali per gli ormoni tiroidei (prendo eutirox), piastrine a 520mila (prendo saltuariamente il tiklid).
Mentre vi scrivo il dolore alle ascelle è talmente forte che mi riesce anche fatisoco tenere poggiate le braccia sulla tastiera.

Sono tentato a prendere un Aulin per ottenere qualche miglioramento
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Senza una visita è estremamente difficile apportare il contributo che si aspetta.

Poiché ha postato in Senologia da quanto scrive credo proprio che la sintomatologia sia da ascrivere a cause extramammarie e probabilmente di competenza ORTOPEDICA.

Ne parli intanto con il curante per un orientamento di base.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 212XXX

grazie della risposta, ovviamente prima di qualche giorno non potrò avere una visita... dopo una notte in cui non potevo neanche girarmi nel letto per il dolore ed il bruciore fortissimo ad entrambe le ascelle ed anche un pò all'inguine stamattina ho sensazione di gonfiore quindi credo siano i linfonodi.
Potrebbe essere comunque il caso di prendere del cortisone invece dell'aulin?

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
No senza una visita, anche in considerazione del fatto nuovo che ha rilevato stamattina.
Per tale ragione ne parlerei con il curante.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com