Utente 152XXX
Gentille Dottore vorre un consulto su quello che è stato riscontrato a mia moglie di 49 anni.

Mammografia.

Struttura mammaria fibroghiandolare.
A destra in sede supero-esterna, presenza di distorsione parechimale, del diametro massimo di 2.0 cm.
In El sin piccolo cluster di microcalcificazione del diametro max di 0.5 cm.

Ecografia.

In corrispondenza dell'irregolarità mammografica a dx, si riscontra formazione ipoecogena circoscritta con attenuazione posteriore, del diametro massimo di 1.2 cm.

Conclusione diagniostiche.

Il reperto strumentale appare compatibile con eteroplasia a dx e sospetta a sx.

Si richiede completamento dellle indagini con prelievo microistologico a dx e con prcetura Mammotome a sx.

Caro Dott. la cosa ci preoccupa e non poco, è molto grave? aggiungo che lei a sempre fatto i controlli di routine rispettando una cadenza di 2 o 3 anni e hanno sempre detto che aveva una struttura mammaria non trasparente. e che l'ultimo esame e stato fatto nel 2011( purtroppo i tempi di attesa sono lunghi), prima dell'esame del 2011 ha avuto un abborto.

Vi ringrazio e tremando insieme, aspettiamo un vostro consulto.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Possiamo solo dire che la lesione non è grandissima (conta per la dimensione la misura ecografica) e quindi si è autorizzati ad essere ottimisti, ma di più non si può aggiungere perché le caratteristiche biologiche si possono evincere solo quando avremo l'esame istologico definitivo.

Tanti saluti

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 152XXX

La ringrazio tantissino Dr. Catania per la risposta, martedi faremo i due prelievi per gli esami istologici, speriamo bene perche siamo molto preoccupati.

E sempre molto gentile, disponibile ed esaustiente, grazie.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Che esagerazione (^____^) se consideriamo che ho potuto rispondere solo parzialmente alla sua domanda.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 152XXX

Gentilissimo Dr. Catania volevo informarla che abbiamo fatto i due prelievi (e il mammotrom devo dire che è un esame molto invasivo almeno penso perche mia moglie è ancora dolente) e siamo tornati venerdi per un pre-ricovero in previsione dell'intervento poiche i medici hanno detto che l'eteroplasia di destra sicuramente e da togliere con una quadrantectomia della mammella e l'asportazione del linfonoto sentinella, pero nell'ecografia addominale gli è stato riscontrato un angiomiolipoma al rene destro ma i medici hanno detto di non preoccuparsi inquanto si tratta sicuramente di una formazione congenita. E' inutile dirle della nostra preoccupazione anche se i medici ci continuano ad assicurare che la lesione e piccola quindi dicono che ha buone probabilità di guarigione. Mi scuso ma ci tengo a continuare ad informarla forse per sentirmi piu sicuro.
A dimenticavo mi hanno detto che con il mammoton hanno asportato il piccolo cluster di microcalcificazione.
Grazie.

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non sparli del Mammotome, scherzo ovviamente (^__^) perché è l'applicazione al mammografo di uno strumento inventato da me

http://www.senosalvo.com/le%20mie%20invenzioni.htm

Mi sembra che i colleghi abbiano confermato esattamente la mia replica che voleva essere tranquillizzante del 4 maggio.

Ora non resta che OCCUPARSENE, senza PREOCCUPARSENE, anche se è facile dirlo.

Ci aggiorni quando lo desidera.

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
Utente 152XXX

Gentilissimo Dott. Catania questa mattina mia moglie quando si è svegliata si è accorta che dall'incisione del mammotome era uscito sangue, allarmati siamo andati in mattinata all'ospedale oncologico di Bari. dalla visita la dottoressa nella medicazione si è accorta che la clip di ceramica che era stata posta era ormai uscita con un altra pallina scura che ha detto sembrava gomma, poi ha spiegato che forse quella pallina era il gel per introdurre il mammotome.
Premetto, era gia qualche giorno che avevamo notato il nodulo formato er simile all'immagine del link: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/5/5f/Abszess.jpg/270px-Abszess.jpg .
Solo con maggior arrossamento e il medico di base ci disse che sembrava un ascesso ma mia moglie non ha avuto febbre queindi non era niente di preoccupante.
Ora chiaramente continuiamo le medicazioni come da indicazioni della dottoressa.
Vi volevo chiedere ma puo succedere un rigetto della clip è mai successo ho dobbiamo preoccuparci ulteriormente per qualche altra cosa, in oltre senza la clip cosa potra succedere?
La informo che l'esito delle biopsie non era ancora pronto.
La ringrazio per la sua cortesia e gentilezza.

[#7] dopo  
Utente 152XXX

Il link dell'immagine e questo: https://it.wikipedia.org/wiki/Ascesso
Ciedo scusa.

[#8] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se c'è un fenomeno infiammatorio ed il tramite è aperto può succedere.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#9] dopo  
Utente 152XXX

La ringrazio per la risposta. Se non la disturbo ci aggiorniamiamo.

[#10] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Senz'altro
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com