Utente 112XXX
salve, mia cognata 42 anni dopo una ecografia ai seni gli era stato riscontrato un nodulo che al tatto non veniva riscontrato, la senologa le aveva consigliato una risonanza magnetica con mdc con il seguente risultato:
mammella destra: parenchima mammario a prevalente rappresentazione fibro-ghiandolare di tipo displasico nodulare,non dimstrabili definite alterazioni a carico dei piani muscolari superficiali e profondi, libero il cavo ascellare,dopo contrasto a livello del quadrante supero-interno si evidenziano due focolai aree nodulari di enhancement,le mappe di perfusione evidenziano una marcata vascolarizzazione,le curve intensita'\tempo evidenziano un veloce wash-in ,un modico plateau ed un discreto wash-out, dimensioni massime della formazione a sede piu' anteriore di circa 9x7mm,dimensioni massime della formazione a sedepiu' posteriore di circa 11x9mm; mammella sinistra parenchima mammario a prevalente rappresantazione fibro-ghiandolare di tipo displasico nodulare,non dimostrabili definite alterazioni a carico dei piani muscolari superficiali e profondi, libero il cavo ascellare, dopo contrasto non si evidenziano chiari e definiti enhancement.
indispensabile una consulenza specialistica con exeresi chirurgica e tipizzazione tissutale.

carissimi dottori cosa si e' evidenziato nella risonanza megnetica? quello che nessuna persona vorrebbe sentirsi dire? cioe' un brutto male? grazie.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sin qui non c'è una diagnosi definitiva.

Senz'altro quanto descritto dal referto impone un approfondimento istologico.

Le dimensioni dei due noduli anche nella peggiore delle ipotesi suggeriscono un cauto ottimismo.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 112XXX

Grazie dottore ma perche' parla di " un cauto ottimismo"? Non si possono eventualmente asportare senza conseguenze?

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Cauto perchè ancora non c'è una diagnosi
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 112XXX

Dottote ma un nodulo vasolarizzato e' sempre sinonimo di tumore? Mi scusi dottore ma siamo preoccupati

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
No non è sempre predittivo di un tumore
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com