Utente 424XXX
Salve dottore, ho ritirato ieri i risultati della mammografia e sono piombata nell 'ansia , sono una donna di 53 anni da 6 anni in menopausa, le scrivo il referto:
''esame condotto con confronto con indagini ecografiche e mammografiche del giorno 28/09/15 rispetto alle quali si segnala la comparsa di piccoli,subcentrimentrici noduli di aspetto fibroso in ambedue gli ambiti - a destra in sede profonda centrale ; a sinistra in sede superficiale-
Piccole calcificazioni di aspetto distrofico.
Linfonodi fibrosi al cavo ascellare.
I dati esposti richiedono il completamento dello studio con esame ecografico. ''

Le scrivo per completezza anche referto di mammografia ed ecografia precedente effettuati ad agosto 2015:
mammografia :''corpi mammari di tipo fibroadiposo con residui ghiandolari retroaerolari. Non evidenti microcalcificazioni sospette ( calcificazioni di tipo distrofico diffuse.)
Linfonodi fibrosi al cavo ascellare''
ecografia:''mammelle in evoluzione fibroadiposa con piccoli residui ghiandolari ai Q.E e senza grossolane formazioni occupanti spazio di tipo solido e/o liquido nel loro contesto. Ectasia duttale bilaterale più evidente a sinistra. Presenza nel cavo ascellare, bilateralmente di alcuni linfonodi modicamente ingranditi, di tipo verosibilmente reattivo. In considerazione dell'età della P , opportuno periodico controllo senologico clinico-strumentale. ''

Per quanto riguarda i linfonodi ingrossati li ho sempre avuti anche in altre parti del corpo, ma quello che mi preoccupa sono quei subcentrimentrici noduli di aspetto fibroso su entrambi i seni, in settimana completerò con ecografia ma volevo sapere se si può preannunciare qualcosa di serio, potrebbe essere un tumore al seno?
grazie in anticipo
DIstinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non mi pare complessivamente che il referto giustifichi tanta preoccupazione e ritengo che la richiesta di una ecografia complementare alla mammografia abbia solo un significato precauzionale.

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 424XXX

Grazie infinite dottore!!!!!!! Riuscirò ad arrivare all'ecografia di venerdi con molta meno ansia... diciamo che non sono molto fortunata sulla salute nella vita e alla parola noduli la mia mente ''fantasticava''... La ringrazio infinitamente !
Distinti saluti

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ci aggiorni allora se lo desidera
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com