Utente 310XXX
Buongiorno Dottore, mentre sono in attesia di ecografia mammaria per mastodinia che eseguirò dopo il prossimo ciclo [come consigliato dalla ginecologa] poichè a ridosso del ciclo il seno gonfia notevolmente e diventa molto doloroso. Le volevo chiedere alcune curiosità circa l'autopalpazione. Sono una persona molto ansiosa e purtroppo da quando ho iniziato a soffrire di dolore al seno ho iniziato a controllarlo anche troppo frequentemente , quasi quotidianamente. Ovviamente so che l'autopalpazione andrebbe fatta una volta al mese , ma essendo ansiosa e ipocondriaca le lascio immaginare.
Quando eseguo mi capita di sentire specie a ridosso del capezzolo, bilateralmente come delle ghiandoline ovali, che se premo eccessivamente fanno male, le sento in maniera omogenea più gonfie prima del ciclo e poco percebili passato il ciclo quando il seno oramai non è più gonfio e doloroso. Ho avuto anche tre cisti [quelle mi ricordo perfettamente al tatto che erano gonfie sporgenti e dolorse] risolte con anti-infiammatorio . Quindi ovviamente le chiedo un pò di chiarimenti circa la differenza al tatto fra un nodulo una ghiandola od altro. Il mio seno è molto piccolo al punto che spesso percepisco anche fasce muscolari e costole.

Inoltre le volevo segnalare che due settimane fa mi sono rimossa un piercing al capezzolo destro perchè sanguiva e si stava infettando. Il seno destro lo sento molto più dolente del sinistro, il capezzolo continua ancora ad essere iper sensibile , la mia paura è che infezione o infiammazione possa essere passata internamente.

La ringrazio in anticipo per la risposata e mi scuso per la poca chiarezza nell'esposizione

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
In considerazione del suo stato psicologico è sconsigliabile eseguire l'autopalpazione nel suo caso che incrementa il livello di ansia.

Legga

http://www.senosalvo.com/prevenzione/prevenzione.htm

I disturbi che descrive sono assolutamente "normali".

Legga

Dolori al seno
https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/72-dolori-seno-mastalgia-mastodinia.html

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/cura_sintomo_dolore_mamario.htm

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/dolore%20al%20seno...di%20competenza%20ortopedica.htm

>> la mia paura è che infezione o infiammazione possa essere passata internamente.>>

Stia tranquilla perché le infezioni "anche se passano internamente" non possono passare inosservate perché quasi sempre sintomatiche.

Tanti saaluti



Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 310XXX

la ringrazio anche qua per la gentilezza nel rispondermi

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com