Utente 190XXX
Salve dottori,

a seguito di continui dolori al seno non legati solo ciclo mestruale ho eseguito su consiglio del medico curante l'ecografia di cui qua sotto riporto il referto:

normale rappresentazione dei piani cutanei superficiali e muscolari profondi delle regioni mammarie.
Regolare rappresentazione della quota adiposa peri-ghiandolare.
Strutture parenchimo-stromali con abbondante rappresentazione della componente ecogena fibroghindolare, segnatamente in retroareolare ed ai quadranti superiori. Detta componente ecogena appare disomogenea per l'intercalarsi di zolle ipoecogene adipose, per una fine micronodularità ipoecogena (microcistica) e per la presenza di zone a ridotta ecogenicità compatibili con zolle adenosiche.
In particolare si segnala all'UQS-QSI (ORE 11) in regione periareolare,area ovalare disomogeneamente ipoecogena, a margini sfumati, con zolle iperecogene contestuali, di 10.4x4.4x9.8mm. che non mostra segnale vascolare al color-doppler. Data la presenza di multiple formazioni con analoghe caratteristiche ecostrutturali in tutto il parenchima ghiandolare, utile sorveglianza ecografica a 6 mesi dopo opportuna terapia medica.
Evidente rappresentazione del sistema duttale che appare modicamente ectasico, specie in regione retroareolare con segmentari ectasie di tipo micro e macropolicistico.
Evidenza a livello di entrambi i cavi ascellari, di multiple nodulazioni linfonodali con caratteristiche di tipo reattivo.
Utile, in relazione al quesito clinico, opportuna terapia anti-infiammatoria con controllo ecografico a breve scadenza.

Potete dirmi con parole piu' semplici cos'ho? un'infiammazione alle ghiandole mammarie?
L'ecografista mi parlava di probabile fibroadenoma..

grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Francamente non corrisponde alla descrizione di un fibroadenoma >>In particolare si segnala all'UQS-QSI (ORE 11) in regione periareolare,area ovalare disomogeneamente ipoecogena, a margini sfumati, con zolle iperecogene contestuali, di 10.4x4.4x9.8mm>>

Soprattutto riguardo a >>margini sfumati>>

In via del tutto eccezionale può inviarmi una mail (salvo.catania@libero.it) per spiegarmi meglio.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 190XXX

Salve Dottore Catania, le ho mandato una mail dal mio indirizzo di Yahoo. Non dovevo mandare un messaggio privato giusto? Ancora grazie :)

[#3] dopo  
Utente 190XXX

Salve, Dott. Catania,

oggi ho effettuato vista senologica che dice:

diagnosi: mastopatia fibrocistica bilaterale, mammelle normoconformate alla palpazione granulosità bilaterale come da mastopatia fibrocistica. Alla palpazione non si apprezzano noduli o linfoadenopatie sospette.

terapia: ananase 2cp x2 per cicli di 5/7 gg.

Secondo lei è corretta la diagnosi? pensa che questo antinfiammatorio possa aiutarmi con il dolore?

la senologa non ha detto nulla rispetto a:

in regione periareolare,area ovalare disomogeneamente ipoecogena, a margini sfumati, con zolle iperecogene contestuali, di 10.4x4.4x9.8mm>>

Cordiali saluti Dottore :) spero che risponda presto.