Utente 375XXX
Gentili dottori, sono un ragazzo di 27 anni e da circa 8 giorni ho una pallina sotto l'ascella dx...premetto che questa pallina mi è comparsa, almeno credo, dopo un paio di giorni che avevo fatto il vaccino contro il meningococco. Infatti dopo i giorni sopracitati ho riscontrato un dolore sotto l ascella e soprattutto quando portavo il braccio vicino al corpo, evidentemente a causa della pallina di cui sopra. Andando in guardia medica mi hanno detto che si trattava di un linfonodo infiammato e per il dolore potevo assumere oki o tachipirina...ora il dolore sotto l ascella è scomparso ma la "pallina" mobile ancora c è... sapreste dirmi come mai? Grazie a tutti voi...

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Un linfonodo reattivo non ha alcun significato patologico e può impiegare tempi anche molti lunghi per assistere al decremento di volume dello stesso.

L'unico consiglio che potremmo darle è quello di STACCARE con il suo PC dalla ricerca di informazioni su un tema così ansiogeno

Legga perchè in consulti analoghi

https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/273602-per_il_dott_catania.html

https://www.medicitalia.it/consulti/Medicina-interna/485977/Linfonodi-collo-gonfi#2225113

https://www.medicitalia.it/consulti/Senologia/481804/Retrazione-cutanea-al-seno-a-16-anni

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/linfonodi_sistema_linfatico.htm

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 375XXX

GraZia per la gentile e celere risposta dottore...un'ultima domanda, è possibile che il linfonodo sia diventato reattivo dopo la somministrazione del vaccino contro il meningococco? Cordiali saluti e buon lavoro.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
improbabile ma possibile
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 375XXX

Dunque dottore é normale che nonostante il dolore sotto la parte ascellare sia scomparso e non avverto nessun fastidio, permanga comunque la pallina (linfonodo) grande approssimativamente quanto un pisello e mobile al tatto? Grazie ancora.

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
E' possibile, anzi...normale..
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
Utente 375XXX

Gentili dottori,
dopo circa tre mesi dal consulto, la già richiamata "pallina" è presente ancora sotto la mia ascella...in questi mesi ho cercato di limitare l'uso di deodoranti aggressivi per quanto possibile. La pallina non sembra sia cresciuta in dimensione ed è sempre molto mobile nella zona ascellare... cosa dovrei fare?

[#7] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Controllo solo a scopo precauzionale con il curante con assoluta serenità
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#8] dopo  
Utente 375XXX

Grazie per la risposta dott. Catania,
Il problema è che tre mesi fa la pallina era dolente, avevo fastidio a tutta la parte sottostante dell'ascella, anche quando unico il braccio al corpo...ora i dolorini non sussistono ma la pallina c è ancora e posso spostarla da una parte all altra dell ascella (quando la trovo)... in linea generale cosa mi può dire?

Grazie ancora

[#9] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Controllo con il curante SOLO a scopo precauzionale
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#10] dopo  
Utente 375XXX

Caro dottore,
Sono stato dal medico e spiegandogli il tutto mi ha detto che secondo il suo parere trattasi di una ghiandola sudoripara che si era infiammata...mi ha detto, altresì, di assumere ananase per una settimana... leI cosa ne pensa? Mi scusi per l insistenza...
Grazie ancora.

[#11] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005