Utente 234XXX
Salve, non trovo una spiegazione specifica in internet di che cosa significhi e che conseguenze possa avere una formazione verosimilmente cistica / granuloma da punto che può formarsi intorno protesi al seno in particolare in seguito a ricostruzione mammaria con lembo gran dorsale.
Spero che possiate fornirmi info voi in merito.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Dovrebbe spiegare con più dettagli il suo problema
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 234XXX

In prossimità del bordo protesi sento come una specie di brufolo superficiale .
La pelle non è arrossata ne niente, dal controllo col chirurgo plastico si presume possa essere ciste/granuloma da punto. Non duole e al tatto se lo schiaccio sembra rientrare come se premessi la protesi , nel senso che si sente la plasticità........è difficile da spiegare .La domanda è se la cosa può essere normale o meno che a distanza di n.5 anni se possano formare cose simili. La protesi è morbida. Esteticamente alla vista non si nota praticamente nulla .

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Può essere normale anche a 5 anni di distanza, ma chiederei una verifica almeno ecografica.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 234XXX

certo , cosa che farò fra circa due settimane!
grazie infinite

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
Utente 234XXX

Io ho avuto una recidiva di carcinoma in situ e per questo ho fatto mastectomia+ricostruzione immediata con protesi + lembo gran dorsale...mi hanno detto che le possibilità di una nuova recidiva e/o ripresa della malattia sono molto rare.....e io spero tanto che non sia il mio caso!

[#7] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Lo spero anche io, ma la prossima volta non ometta l'informazione più importante
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#8] dopo  
Utente 234XXX

Si infatti ero convinta di averlo scritto. Che % di probabilità ho, statisticamente, di sviluppare recidiva/ripresa malattia dopo mastectomia con ricostruzione con protesi + lembo gran dorsale in seguito a recidiva da carcinoma in situ, peraltro già trattato la prima volta anche con radioterapia?
se questa ipotesi si verificasse cosa si deve fare?

[#9] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto scrive le percentuali non sono note, ma senz'altro molto basse.

Io mi preoccuperei, oltre a fare i periodici controlli (=Prevenzione secondaria)
di ridurre i rischi per il seno controlaterale.

Legga
Prevenzione
https://www.medicitalia.it/blog/oncologia-medica/2253-fermi-dieta-anticancro-rimangia-regole.html
http://www.senosalvo.com/vero_falso_dieta.htm
https://www.medicitalia.it/news/oncologia-medica/5739-franco-berrino-nuovo-libro-cibo-uomo.html
https://www.medicitalia.it/blog/oncologia-medica/90-attivita-fisica-riduce-rischio-morire-prematuramente-tumore.html

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#10] dopo  
Utente 234XXX

Gentile dottore mi potrebbe chiarire cosa sono i punti transistor?
Sono di tipo riassorbimento o di nylon che restano?

[#11] dopo  
Utente 234XXX

Gentile dottore mi potrebbe chiarire cosa sono i punti transfissi?
Sono di tipo riassorbibile o di nylon che restano?

[#12] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Dovrebbe precisare il tipo di materiale usato.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#13] dopo  
Utente 234XXX

Purtroppo non lo so . Credevo che ci fosse differenza semplicemente tra punto riassorbibile e transfisso anche nel tipo di materiale usato per l'uno e per l'altro.
Chiedo scusa delle mie domande insistenti ma nell'attesa della ecografia l'ansia si fa sempre maggiore.
La situazione permane la stessa ma ho notato un piccolo particolare.
Riassumo:
In prossimità del bordo protesi (mammella sx zona interna parte sterno) sento come una specie di brufolo superficiale .
La pelle non è arrossata ne niente, dal controllo col chirurgo plastico si presume possa essere ciste/granuloma da punto. Non duole e al tatto se lo schiaccio sembra rientrare come se premessi la protesi , nel senso che si sente la plasticità........è difficile da spiegare .
Il chirurgo plastico con la mano l'ha come staccata dal resto e dice che sembra essere una cistina.
La domanda è se la cosa può essere normale o meno che a distanza di n.5 anni si possano formare cose simili.
La protesi è morbida.
Esteticamente alla vista però se si guarda bene si nota come una piccola "protuberanza", proprio come se avessi un brufolo, non rosso ne nulla e appena sotto una leggera rientranza della pelle....come se fosse "tirata" dalla "protuberanza" subito sopra.
E' difficile da spiegare ma sicuramente lei capirà cosa intendo.



[#14] dopo  
Utente 234XXX

Buongiorno dottore,le scrivo x aggiornarla:
Dall' ecografia il radiologo dice che si tratti di un foruncolo anche se sulla superficie della pelle non si vede spuntare nulla...ma dall'ecografia si vede come una linea nera che si protrae verso la superficie della pelle.

Vista la storia clinica pregressa mi ha consigliato comunque di farlo togliere x essere maggiormente sicuri.
Io ora sono più spaventata di prima e temo che poi si rilevi una nuova neoplasia magari peggiore di quella già avuta.....

[#15] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se sospettasse una neoplasia non parlerebbe di brufolo. Logico no ?
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#16] dopo  
Utente 234XXX

Certo anche a me viene da pensare così, però poi a casa ho notato che sul referto il radiologo ha classificato la cosa birads 4a che se non sbaglio significa sospetto lieve di malignità. Allora perché a me ha parlato di foruncolo? Possibile che non mi abbia detto veramente ciò che pensa......
Potrebbe essere che l'abbia così classificato per far si che venga esaminato chirurgicamente altrimenti classificandolo in altro modo nessun chirurgo procederebbe ad una analisi approfondita? Non so se sia una stupidaggine quello che dico.....



[#17] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non è affatto una stupidaggine e c'è una contraddizione tra...birads 4 e..foruncolo (^___^)
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#18] dopo  
Utente 234XXX

Saldo dottore la aggiorno. La RM non ha rilevato caratteri sospetti relativi al piccolo nodulo o cisti sebacea che sia. Il chirurgo dice che si potrebbe lasciarlo dove sta è fare controllo ecografico tra 3 mesi:se mostra caratteristiche sospette lo togliamo.
Le trascrivo esito RM x avere suo parere.
Esiti di mastectomia sx con ricostruzione protesica.
Fatto controllo con precedente immagine di un anno fa alla mammella dx permangono invariate le multiple aree focali di omogeneo enhancement, a margini netti e morfologia poliglotta compatibili con formazioni fibriadenomatose già descritte in precedenti immagini.
Per quanto riguarda il q

[#19] dopo  
Utente 234XXX

Saldo dottore la aggiorno.
Il chirurgo ha visto la mia rm il pomeriggio del giorno in cui lo eseguita, ma non ha letto il referto del radioogo che ancora doveva refertare l'esame.
Mi ha detto che la RM non ha rilevato caratteri sospetti relativi al piccolo nodulo o cisti sebacea che sia. Lui dice che si potrebbe lasciarlo dove sta è fare controllo ecografico tra 3 mesi:se mostra caratteristiche sospette lo togliamo.
Le trascrivo esito RM x avere suo parere.
Esiti di mastectomia sx con ricostruzione protesica.
Fatto controllo con precedente immagine di un anno fa alla mammella dx permangono invariate le multiple aree focali di omogeneo enhancement, a margini netti e morfologia polilobata compatibili con formazioni fibriadenomatose già descritte in precedenti immagini.
Per quanto riguarda il quesito diagnostico: aureola puntiforme di impregnazione di 4mm si evidenzia in periprotesica supero interna sottocutanea sx in verosimile corrispondenza del micronodulo segnalato. Conclusioni:fibroadenomi noti mammella dx bi birads2, in merito al quesito si consiglia valutazione chirurgica x eventuale esegesi del piccolo nodulo a sx bi birads 4a.

Lei che ne dice? Io penso che se veramente non ci sono caratteristiche sospette non ha senso intervenire.....ma non capisco se ci sono o no questi sospetti.


[#20] dopo  
Utente 234XXX

A chi può rispondermi gradirei sapere il significato di "aureola puntiforme di impregnazione". Obiettivamente una descrizione del genere indica zona con caratteristiche di sospetta malignità ? Oppure in soggetto sano non sarebbe nemmeno segnalata? È un dubbio che vorrei chiarire. Grazie di cuore a tutti x la disponibilità. Buona giornata.

[#21] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non indica alcun sospetto perchè la Risonanza talvolta "vede di più "di quel che c'è realmente (falsi positivi), ma è quel Birads 4 che impone un approfondimento istologico a scopo precauzionale.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com