Utente 548XXX
Buonasera!la mia storia è un Po lunga ma cercherò di spiegarmi al meglio.il mio calvario è iniziato un anno fa (mese marzo)Mi accorsi dall oggi al domani di avere due protuberanze dolenti al capezzolo,andai di corsa a fare l eco che evidenzia delle cisti anacogene.vado dal senologo che aspirando vide che era pus iniziai le cure antibiotici e ma senza risultato tanto che una di questa divenne un grosso ascessi poi inciso ma mai guarito con fistola.
Dal 2003 avevo delle protesi,che pro.a di allora non mi avevano mai dato problemi,non soddisfatta del consulto del senologo andai dal plastico che fece un angibiogramma (proteus mirabilis) e mi mando da un altro senologo che mi fece l ecografia.quest ultima evidenzia dotto infiammato,fistola di 2 mm e protesi probabilmente tralciata.mi disse di fare una risonanza per le protesi e da quest ultima il referto è:protesi rotta.il 23 aprile finalmente tolgo le protesi.l fistola a suo dire arrivava alla protesi.dopo una settimana dalla fessura e dal capezzolo continua ad uscire pus e sono disperata.mi hanno fatto 3 giorni fa l esame istologico.non capisco se è stata la protesi rotta a creare il problema oppure c è dell altro?
In attesa di u suo riscontro.porgo cordiali saluti

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Troppa carne al fuoco e credo che si debba aspettare l'istologico.
In attesa le rispondero' senz'altro per un approfondimento
senz'altro ma dovrebbe con il copia incolla ripostare la sua storia e la sua chiara richiesta di consulto

Su

https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-6160.html


Perche' nel suo caso per comprendere meglio la mia replica potrebbe essere necessario che io alleghi (qui non e' consentito) alcune immagini.

la pagina, che le ho allegato (Blog Ragazze Fuori di Seno) si aggiorna continuamente con l'arrivo dei post e comunque con il copia incolla puo' postare nell'ultima pagina del blog in fondo in basso dove c'e' una finestra per I commenti.

Si presenti (obbligatorio) per favore con un nome, Obbligatorio , mi raccomando, presentarsi con un nome
(ovviamente va bene anche un nome di fantasia se ci tiene alla privacy).
.
1)SPECIFICHI SE PRESENTA UNA STORIA FAMILIARE PER TUMORE AL SENO O ALL'OVAIO
2) se e' una fumatrice o ex fumatrice

3)Trascriva il referto (riassunto) della mammografia e risonanza e riporti la sua eta'
4) Intanto puo' scrivere e poi trascrivera' l'istologico.
5) Le protesi sono sovra o sottomuscolari ?

L'aspettiamo
------------------------------
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 548XXX

Grazie dottore per la sua risposta...Mi chiamo Annalisa, ho 43 anni e sono di novara.sono una fumatrice.mia madre è mia zia sono morte di tumore (ovaio e seno).cmq nessuno fino ad oggi mi ha fatto fare l istologico.un senologo diceva che erano "cose noiose" riferendosi alla patologia,un altro diceva che era la protesi rotta a darmi infezione ed io non ne capisco più nulla!la risonanza menziona solo la rottura protesica e,le diverse ecografie sono sempre state negative.dove posso inviarle il tutto?cordiali saluti

[#3]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non deve inviarlo, ma unendo queste informazioni postarlo su questo link

https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-6169.html

la pagina, che le ho allegato (Blog Ragazze Fuori di Seno) si aggiorna continuamente con l'arrivo dei post e comunque con il copia incolla puo' postare nell'ultima pagina del blog in fondo in basso dove c'e' una finestra per I commenti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 548XXX

Gentile dott.catania,le allego esame istologico
Lembo cutaneo, con focolaio di erosione e sottostante flogosi linfogranulocitaria,ascessualizzata con sparse cellule giganti multinucleate del tipo corpo estraneo.
Sono inoltre riconoscibili unità duttali e duttolo-lobulari sede di flogosi cronica e modificazioni iperplastiche.ringraziandola fin da ora le porgo i miei più cordiali saluti

[#5]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non riusciamo a comprenderci.

Non deve scrivere qui, ma riassumere la storia di questa pagina e postarla su questo link

https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-6244.html#msg96263

Perche' nel suo caso per comprendere meglio la mia replica potrebbe essere necessario che io alleghi (qui non e' consentito) alcune immagini.

la pagina, che le ho allegato (Blog Ragazze Fuori di Seno) si aggiorna continuamente con l'arrivo dei post e comunque con il copia incolla puo' postare nell'ultima pagina del blog in fondo in basso dove c'e' una finestra per I commenti.

Si presenti (obbligatorio) per favore con un nome,
Va benissimo Annalisa anche se fosse di fantasia
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com