Utente 411XXX
Buongiorno dottore, le spiego brevemente la mia situazione. negli anni passati sono stata operata al seno x papilloma intraduttale e per un nodulo benigno con metaplasia apocrina e iperplasia al lato sx del seno. Ho fatto il 4/5/2016 una rm con mdc al seno x controllo come suggeritomi dall'oncologo e le scrivo il referto almeno la parte che mi interessa:

Nel q2 di destra si segnala una lesione a margini irregolari di circa 9mm, con comportamento dinamico caratterizzato da rapido wash in e rapido wash out.
Analogo comportamento dinamico si rivela a carico di una ulteriore focalita di 9mm a margini regolari del prolungamento ascellare qse di dx.

nulla da segnalare a sinistra.

Piccoli focolai di enhancement bilaterali a morfologia rotondeggiante con curva intensita tempo caratterizzata da lenta e continua ascesanon assumono significato di allarme.

non linfoadenomegalie ascellari.

CONCLUSIONI: la lesione del qii di destra e del prolungamento ascellare- qse di dxpresentano caratteristiche di curva sospetta , pertanto si rende necessario il second look ecografico ed eventuale caratterizzazione cito-istologica.

Le scrivo anche il referto della mammografia per rendere piu chiara l'idea:
mammografia :

Indagine condotta con apparecchiatura digitale diretta nelle 3 posizioni.
QUESITO: Sospetta neoformazione nel quadrante inferno-internodi destra..
Si segnala perdita di secreto dal dotto di destra durante la mammografia.

tessuto fibroghiandolare ben rappresentato con aspetto micro e parvinodulare, prevalente adestra. da questo lato si osservano due formazione radiopache polilobulate di cui una retroareolare di circa 5.6mm nel contesto di un addensamento parenchimale.

altra formazione si documenta al livello del quadrante supero esterno nel prolungamento ascellare, modicamente triangolare allungata, radiopaca polilobulata dei circa 11-12 mm.
entrambe le formazioni non presentano immagini spiculari o calcificazioni con carattere di allarme.
tessuto fibroghiandolare ben rappresentato anche nella porzione profonda, bilateralmente.
non alterazioni del profilo cutaneo
linfonodi del cavo ascellare , da ambi i lati non conglobati
CONCLUSIONI : a DESTRA possibile fgormazione retroareolare e del prolungamento ascellare .
i reperti necessitano di valutazione senologica,ecografica e di cito-ago-aspirato . eventuale ulteriore completamento delle indagini con tomosintesi.

Gentile dottore vorrei un suo parere su questi due referti se posso stare tranquilla. grazie in anticipo per una sua risposta.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Rischio di ripetere le conclusioni del referto che allega.

Si tratta di lesioni dubbie ed in Oncologia tutti i dubbi diagnostici devono essere spazzati via. Per fortuna si tratta di lesioni piccole che suggeriscono un cauto ottimismo.

Segua il consiglio di completare l'iter diagnostico tramite una ecografia ed una agobiopsia ecoguidata per esame cito-istologico.

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/70-agobiopsia-mammella.html

Ci aggiorni se lo desidera

Tanti saluti
Salvo Catania

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 411XXX

Grazie mille dottore per la sua risposta. Giovedi farò l'agoaspirato e se non la disturbo le farò sapere le risposte dell'istologico. Grazie ancora per la sua disponibilità.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla !
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 411XXX

Buonasera gentilissimo dottore,la informo sulla mia situazione: oggi sono andata all'appuntamento per fare l'agoaspirato ma il medico nn me l'ha fatto perché mi ha detto che la lesione che si evidenziava dalla risonanza non è riuscita a trovarla nell'ecografia e mi ha dato il prossimo controllo fra sei mesi. Io ho diversi referti della stessa struttura di oggi ma anche di una struttura diversa e dal 2014 ad oggi sia dallecografia che dalle mammografia viene sempre evidenziata in questo modo: * le scrivo brevemente la caratteristica del
nodulo su ogni referto: eco mammaria del 4/1/2014 piccola lesione di 3 mm circa a margini sfumati meritevole di rivalutazione ecografica a 3 mesi. Rm con mdc del 1/2/2014 :multipli focolai di enhancement . Lesioni a destra del qie di circa 9 mm nel q se di circa 6 mm e a sinistra del Qi di 3,5 mm e valli unione dei qe di circa 4 mm. Tutte queste alterazioni focali presentano caratteristiche di enhancement sospette con caratteristiche di curva sospetta. . Mammografia del 13/3/2015: il contestuale esame ecografico conferma a destra al qie un area a margini sfumati e con dimensioni massime di 7 mm. Si conferma inoltre un ulteriore area ipoecogena a marginisfumati a sinistra al passaggio dei q q inferiori di 4 mm. Poi ci sono i referti fdi maggio 2016 che le ho scritto nel primo messaggio e poi ecografia di ieri che adesso le scrivo il referto: indagine ecotomografica: Bilaterale te si rivela lieve estasia duttaleretroareolare. Sono presenti due minute formazioni cistiche. A desstra del quadrante intero interno siconferma gformazione ipoecogena a margini netti di. 0.9 cm altra modularità ipoecogena di 0.6 cm nel quadrante superò esterno. Si consiglia controlli clinici semestrali... la mia domanda dottore è questa: com'è possibile che la lesione irregolare presente in ogni referto dal 2014 a oggi nn ci sia nell'ecografia? Dato che a maggio di quest'anno sua nella rm che nella mammografia mi consigliava agoaspirato proprio x questa lesione che era cresciuta nel tempo? Nn vorrei che fosse sfuggita all'esame. Mi consigli Lei per favore quello che devo dare adesso. Grazie infinite e scusi sempre il disturbo.

[#5] dopo  
Utente 411XXX

Buongiorno dottore, spero di ricevere presto una sua risposta. Grazie

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Rifarei da quanto scrive l'ecografia prudenzialmente a tre mesi max
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com