Utente 488XXX
Buongiorno, ho 35 anni e da alcuni anni eseguo ecografie mammarie regolari che hanno evidenziato negli anni la presenza di piccole cisti semplici da entrambi i seni. Lo scorso anno però mi è stato detto che al prossimo controllo avrei dovuto effettuare una mammografia unita all'ecografia perchè in famiglia la mia nonna paterna ebbe un tumore al seno con mastectomia all'età di 66 anni dal quale è sopravvissuta.
Ieri mi sono recata alla visita che riporto:

Visita senologica: esame espletato per prevenzione oncologica in donna asintomatica. Anamnesi positiva per fattore di rischio familiare (nonna paterna operata per ca mammario).
Come di norma cute e capezzoli. all'esame palpatorio le mammelle presentano consistenza tesa di tipo fibromatoso. non secrezioni spontanee nè alla spremitura dei capezzoli . non reperti palpatori.

Mammografia Bilaterale: é espletata previo consenso informato della paziente e fa rilevare quanto segue I corpi ghiandolari sono di aspetto denso e cotonoso da ipertrofia compatibile con l'età. qualche calcificazione rotondeggiante benigna bilaterale. non lesioni focali.

Ecografia mammaria bilaterale: alcune isolate microcisti semplici diffuse da ambo i lati, polimorfe con diametro massimo di 6mm. in sede sovrareolare da ambo i lati sono presenti piccole ectasie cistiche tali lungo le ramificazioni dei dotti secondari senza pratico significato.
non comparsa di lesioni focali con carattere di sospetto.

Ecografia ascellare bilaterale Non adenopatie

conclusioni quadro nei limiti della variabilità individuale (classificazione densita sec birads D4-d; categoria diagnostica Birads R2)

Mi è stato detto che andava tutto bene di rifare la mammografia dopo i 40-45 anni e l'ecografia tra due anni.
Torno a casa contenta del risultato e trovo sul reggiseno solo dalla parte destra delle macchiette gialle. preoccupata provo a spremere entrambi i capezzoli e noto che esce una goccina da entrambi sempre delle stesso colore. verso sera ricontrollo il reggiseno no macchie spontanee ma se spremo da entrambi i capezzoli sempre una goccina stavolta invece che gialla trasparente. Non riesco però a capire se sono monorofiziali o plurifiziali, mi sembra mono però. Mi sono svegliata stamattina e non ho riprovato a spremere perchè mi fanno male i capezzoli però ho notato sulla canottiera solo dalla parte destra dei piccolissimi puntini che non riesco a capire di che colore sono. Sono preoccupata, queste secrezioni che non ho mai notato potrebbero dipendere dallo schiacciamento della mammografia? che cosa mi consigliate di fare? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto descrive nulla di preoccupante in senso oncologico.

Legga
https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/77-secrezioni-seno.html

Ora eviti di provocare la secrezione. Utilizzi due dischetti (va bene anche quelli utilizzati per struccarsi) da posizionare sotto il reggiseno in corrispondenza dei complessi capezzolo-areola per verificare se le secrezioni sono monolaterali, monorifiziali e spontanee.

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 488XXX

Grazie dottore per la risposta, nel frattempo sono stata in vacanza e ho fatto come mi ha detto. Da venerdì 12 agosto ( giorno della mammografia/ecografia) ho messo dei dischetti di cotone. Fino a lunedì 15 agosto tutte le sere c'erano 2/3 piccoli puntini colorati di giallo su entrambi i dischetti e durante il giorno sentivo sensazione di piccole fitte al capezzolo destro. Poi martedì 16 nulla e mercoledì 17 solo sul destro delle goccine gialle. Più nulla fino a martedì 23 agosto dove sono ritornati i doloretti al capezzolo destro e due goccine solo sul dischetto del capezzolo destro. Anche oggi (mercoledì 24) ho trovato solo sul destro due macchiette gialle ( tendenzialmente sono giallo chiaro oggi un po' più scure). Sono nella fase pre-mestruale dovrei avere il mestruo tra 5/6 giorni. Mi sono poi ricordata di un particolare che al momento non avevo considerato, il mese scorso prima del ciclo avevo tensione al seno e avevo notato sul reggiseno prima e sulla canottiera al risveglio poi dei piccoli puntini (2/3). Questo prima di effettuare il controllo. Non gli ho dato importanza e al controllo non l'ho segnalato ma ora pensandoci poteva già essere in corso qualcosa. Sono preoccupata perchè non mi è mai capitato prima di avere delle secrezioni. Cosa potrebbe essere? è il caso di ripetere i controlli? Tra qualche settimana ho anche un controllo ginecologico per decidere di asportare una cisti dichiarata endometriosica all'ovaio sinistro di 25*29*34 mm che nell'ultimo controllo di marzo era aumentata rispetto al precedente. In attesa di un riscontro porgo un cordiale saluto.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia tranquilla. Approfitti dell'occasione per chiedere una conferma. Ma quando le secrezioni sono pluriorifiziali generalmente hanno significato funzionale non patologico.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 488XXX

Grazie dottore per la risposta. Farò come dice e chiederò alla ginecologa. Ma per pluriorifiziali cosa intende? perchè mi è capitato di controllare la fuoriuscita del liquido e a me sembra esca da un solo punto del capezzolo non da tanti, il fatto che poi sul dischetto ci siano 2/3 puntini è dovuto al fatto che il dischetto si sposta e viene sporcato più volte. Le perdite che ho notato son comunque minime (parlo proprio di puntini giallo chiaro tipo albume d'uovo dal colore) e nei giorni in cui mi escono il seno è dolente. Da quando son tornata dalle ferie (24 agosto) le ho trovate per 2 giorni poi per 2 nulla e ieri un puntino. Potrebbero essere legate al ciclo mestruale? Grazie di cuore.