Utente 332XXX
Buongiorno, ho 39, premettendo che faccio l'ecografia più autopalpazione regolarmente e sempre con esito positivo in quanto ho un seno fibrocistico..ho avuto due gravidanze regolari e sul seno ho sempre avuto delle perdite giallastre/biancastre. A fasi alterne e fino a marzo di quest'anno avevo una crosta dura sul seno destro giallastra (ora non mi è più ricomparsa...ma quest'ultima era un po' piu' grande della solita quantità di perdita dal capezzolo e volevo chiederle cosa poteva essere secondo il vostro parere.
Secondo un dermatologo era sicuramente della pelle morta che si riproduceva e secondo la ginecologa delle perdite dal capezzolo tipiche del seno fibrocistico. a Parte che ora è da 6 mesi che non mi compare più questa crosta ma ci sono delle piccolissime perdite/croste morbide controllate dalla ginecologa e riconfermate che erano perdite normalissime ma per scrupolo volevo avere un altra opinione.
Penso che siano due cose diverse ma non so.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto descrive nulla di sospetto in senso oncologico, ma comprenderà bene che sia necessario "vedere" tramite una visita.

Legga

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/77-secrezioni-seno.html

Tanti saluti
Salvo Catania

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 332XXX

Visita dal semolino?

[#3] dopo  
Utente 332XXX

scusi, ho scritto sulla tastiera del cellulare senza rileggere....volevo dire devo andare a fare la visita dal senologo ...giusto?

[#4] dopo  
Utente 332XXX

Mi scusi Dottor Catania, non mi ha piu' risposto devo andare a fare la visita dal dermatologo o dal senologo?