Utente 132XXX
Buongiorno, mia sorella mi ha chiesto gentilmente di sottoporvi la seguente domanda dal mio profilo:
ha effettuato di recente una ecografia mammaria bilaterale il cui esito è il seguente:
MICROCISTI BILATERALI, CON GRUPPO NEL PROLUNGAMENTO ASCELLARE DI DX. NODULO DISPLASICO DEL QIE DI DX DI CIRCA MM 9. DOTTI ECTASICI RETROAREOLARI A DX, A CONTENUTO DENSO, SU CUI SI ESEGUE BIOPSIA CON AGO TRU-CUT DA 16 G. IL SOSPETTO E' CHE TRATTASI DI PAPILLOMATOSI INTRADUTTALE.
Il dottore che ha redatto il referto ha detto di ritornare tra un paio di settimane per l'esito della biopsia, ma in parole povere qual è il senso del referto? In sincerità dovremmo preoccuparci? A cosa potrebbe andare incontro mia sorella? Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
>>A cosa potrebbe andare incontro mia sorella?>>

Non c'è ancora una diagnosi e pertanto è impossibile (oltre che vietatissimo) rispondere alla sua domanda.
Quando avrà l'istologico se lo desidera si potrà senz'altro approfondire.

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 132XXX

Gent.mo dott.,
è arrivato l'esito dell'esame istologico riguardante mia sorella (43 anni) effettuato sul nodulo del QII di dx (diverso ed ulteriore rispetto al nodulo nel QIE di 9 mm, sul quale non ci sono dubbi e non è stata, dunque, effettuata biopsia).

Purtroppo si tratta di carcinoma infiltrante di tipo non speciale (dimensioni circa 3,5 cm, a fronte dei 9,7 mm riscontrati a marzo).
Come immaginerà, siamo tutti preoccupati. Da vari consulti sono emerse due soluzioni:
1.chemioterapia pre-operatoria (4 sedute), per tentare di ridurre dimensioni carcinoma e salvare capezzolo, con successiva mastectomia ed altra chemioterapia;
2.quadrantectomia con successiva certa radioterapia, di seguito valutando anche possibile chemio.
Si tratta di due soluzioni radicalmente diverse: cosa ne pensa? Mi può indicare qualche centro al quale rivolgermi per un ulteriore consulto, per capire quale delle due soluzioni è più adatta al caso di mia sorella?
La ringrazio davvero tanto se vorrà sopportarci in questa difficile decisione.

[#3] dopo  
Utente 132XXX

Gent.mo dott,
mi sono accorto di un errore, al quale rimedio.
Il carcinoma è nel QII di dx, mentre nel QSE c'è il nodulo displasico di 9 mm che non desta sospetti.

Qualora rilevasse, sull'esito biopsia c'è scritto:
"Materiale in esame-Dati clinici
Mammella destra:dotto galattoforo destra ectasico di aspetto pseudonodulare (papilloma?Lesione etero? Altro?)


Descrizione macroscopica:
In formalina: due frutoli, il maggiore di 1,5 c. In toto.


Diagnosi:
Reperti morfologici compatibili con carcinoma infiltrante della mammella di tipo non speciale (NST sec. Who 4th ed.); duttale.
Ck-pan ed E-caderina: coerenti.

Snomed A-16"