Utente
Io sono una ragazza di 22 anni.Nel mese di Agosto,palpandomi il seno,ho riscontrato due noduli,mobili al tatto.Dopo l'accertamento tramite ecografia mi è stato detto che si trattava di noduli reattivi,che non destavano preoccupazioni.Circa 1 mese fa ho iniziato a sentire dolori al seno;mi sono recata dal medico di base e mi ha detto(senza toccarmi)che si trattava di un'infiammazione ai linfonodi e che il dolore sarebbe passato.A distanza di un mese,quel dolore c'è sempre.Io le scrivo perche,riferendo questi sintomi alla mia famiglia,mi hanno definita un pò "fissata" su quest'argomento(visto la recednte ecografia);allora le chiedo se è possibile che , pur avendo fatto l'ecografia ad Agosto,adesso io abbia qualche cosa di maligno.Inoltre voglio dirle che,palpandomi,sento in continuazione qualcosa che mi fa preoccupare perche non so bene come si sente al tatto un tumore maligno.Mi scusi l'ignoranza di come mi esprimo ma,precisamente,sento sulle ossa vicino al seno dei "rigonfiamenti"e se li tocco quesi fanno uno strano movimento,come se fossero nervi.Sento dolore anche sotto l'ascella e sotto il braccio.Si tratta dei linfonodi?Quali sono le caratteristiche al tatto di un nodulo maligno?Mi scuso per il linguaggio con cui mi sono espressa e confido in una sua risposta.Grazie.
Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
riferisce troppo sintomi per far sospettare un tumore maligno, che tra l'altro alla Sua età è da considerare eccezionale.

Probabilmente ciò che palpa è la nodularità fisiologica della mammella

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/80-tumore-della-mammella-diagnosi.html

e nel cavo ascellare la presenza di linfonodi reattivi

https://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-i-linfonodi-o-linfoghiandole-le-adenopatie-ed-il-sistema-linfatico.html

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/lifonodisentinella.htm

che si accompagnano alla mastalgia che nulla ha a che vedere con la presenza di un tumore

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/72-i-dolori-al-seno-mastalgia-mastodinia.html

Una visita ed una ecografia la tranquillizzeranno del tutto. Ci aggiorni se lo desidera.
Cordiali saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua risposta.Quindi lei ritiene utile comunque fare un'altra ecografia nonostante l'ultima sia stata fatta di recente?Inoltre volevo chiederle(non parlando del mio caso nello specifico ma in generale)quale è l'intervallo di tempo giusto tra l'effettuazione di una mammografia o di una ecografia e la successiva perchè spesso i medici hanno su questo punto pareri discordanti.Grazie.
Cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non ci sono eventi nuovi non è necessario ripetere
l'ecografia a breve.

E alla Sua età NON deve fare la mammografia !
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4]  
Dr. Massimo Vergine

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Gentile utente

d'accordo con il collega che ha già risposto, i sintomi che riferisce non fanno pensare a nulla di importante e grave. Ripeta a distanza di un anno l'ecografia mammaria ma assolutamente nessuna mammografia in quanto troppo giovane e non vi è alcuna indicazione dettata dall'ecografia già effettuata
Cordiali saluti

prof. Massimo Vergine

www.senologia.eu
Prof. Massimo Vergine
www.mastoplasticaroma.com

[#5] dopo  
Utente
Grazie per le vostre risposte.Vi terrò aggiornati sulla mia situazione.