Utente 439XXX
Gentilissimo Dottore,
Volevo chiedere delle delucidazioni sul referto della mammografia, ritirata da mia madre (50 anni, in menopausa da qualche mese), in attesa di effettuare l'esame ecografico che le è stato prescritto.

Referto:
Al controllo odierno il quadro mammografico appare sovrapponibile all'ultimo precedente del 13/07/2015 eseguito presso la nostra struttura. In particolare si apprezzano seni di media intensità con i corpi ghiandolari che presentano parziale involuzione fibro-adiposa con aspetto granuloso della componente residua. In tale contesta sembra apprezzarsi nei piani profondi del seno sinistro, al QSE, apparente irregolare distorsione ghiandolare meritevole di visita Senologica con esame ecografico. Bilateralmente non si segnalano microcalcificazioni atipiche. Regolare il profilo cutaneo. Cavi ascellari liberi. Si consiglia controllo mammografico annuale.

Mi farebbe piacere ricevere qualche consiglio sulla situazione che le ho presentato e maggiori informazioni sull'irregolare distorsione ghiandolare.
Grazie del consulto e attendo una sua risposta.

[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Giovanna Fava

24% attività
0% attualità
8% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2017
Considerato il referto"nei piani profondi del seno sinistro, al QSE, apparente irregolare distorsione ghiandolare meritevole di visita Senologica con esame ecografico. Bilateralmente non si segnalano microcalcificazioni atipiche" io consiglierei un particolare MRX. In caso di dubbio, un prelievo mammotone o in stereotassi, dopo eco e RMN mm bil mdc.Quindi in base a risultato, programmazione senologica adatta al caso. Tuttavia non vedendo altri segni, potrebbe pure essere un comportamento eccessivamente prudenziale.
Dr.ssa mariagiovanna fava