Utente 962XXX
Gentile Staff di Medicitalia
scrivo per avere una Vostra opinione: mia madre, 66 anni, a seguito del controllo di routine annuale con la mammografia, è stata richiamata per la presenza di una "macchiolina". Le hanno fatto subiito una ecografia e un'altra mammografia e identificato il seno sinistro più denso del destro e trovato questa piccola cisti. Le hanno fatto immediatamente l'agoaspirato e la dottoressa, pur non sbilanciandosi troppo e ritenendo opportuno attendere gli esiti dell'analisi, ha detto che si tratterebbe di una "cisti sierosa". Nel, quando con l'ago ha toccato questa "cisti", essa pare sia "scomparsa o scoppiata" (le dico ciò che ho capito).
Di che cosa si tratta esattamente? E' qualcosa (o potrebbe diventare) di grave? Da quanto scritto sopra è possibile che fosse davvero una cisti sierosa? E per quanto riguarda il seno in questione "più denso", questo ha a che fare con questo problema? Siamo in attesa di ricevere l'esito dell'esame del liquido aspirato, nel frattempo volevo sentire anche una Vs opinione.

Spero di ricevere presto una Vs risposta
Grazie mille come sempre

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se a seguito dell'agoaspirazione è "sparita" è probabile che si tratti effettivamente di una cisti.

In tal caso non occorre far altro.

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com