Utente 480XXX
Salve gradirei avere un consulto su un referto ecografico.
Seno con ghiandola densa a carattere nodulare cistico con elementi bilaterali perie sovra-cm.
A sinistra all'UQest,evidenza di FAD calcifico di circa 13 mm.
Sempre a sinistra,ad ore 13,in periareolare,si apprezza formazione nodulare mista solido-liquida di circa 14 mm (cisti protinacea? Altro? ) che necessita di eventuale accertamento diretto su consiglio specialistico.
Legamenti di Cooper indenni.
Linfonodi reattivi ascellari di max 13 mm.
Spero in una veloce risposta perché da ieri (giorno dell'ecografia) sto malissimo.
Cordiali saluti!

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non c'e' ragione dui stare malissimo per una patologia assolutamente benigna. Necessita con serenita' di una visita senologica.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 480XXX

Grazie mille per la tempestiva risposta
Comunque volevo farle presente che ciò che ha preoccupato il radiologo al punto di consigliarmi l'agoaspirato è stata questa formazione nodulare mista solido-liquida di circa 14 mm che effettivamente sta preoccupando anche me soprattutto perché ho notato dalle foto che non ha una forma tondeggiante e forse è anche vascolarizzata anche se nel referto non c è scritto.
Lei pensa che nell 'attesa della visita senologica sarebbe opportuno fare una mammografia e l'agoaspirato?

[#3] dopo  
Utente 480XXX

Mi scusi se la disturbo ancora,volevo scriverle il referto della mammografia.
Ghiandola bilateralmente addensata in regione retroareolare ed ai QSE.
Grossolana calcificazione strutturata ai QS di sinistra,con i caratteri del piccolo fibroadenoma calcifico.
Non visibili aree di distorsione parenchimale né patologiche microcalcificazioni.
Mi può dare un suo consulto al riguardo?Grazie anticipate!