Utente 115XXX
Buongiorno, 2 anni fa in seguito ad una visita ginecologica (la dottoressa trovò una '' pallina'' nel seno sx) mi sono sottoposta ad ecografia mammaria. Recentemente mi sono sottoposta nuovamente ad ecografia per controllo.
ESITO ECOGRAFIA 2016
Familiarità negativa per neoplasia mammaria. Cute, piano muscolare e legamenti di Cooper indenni. Ghiandole mammarie a struttura fibroadenosa, con regolare rappresentazione della quota adiposo preghiandolare. Il disegno duttale retroareolare è regolare bilateralmente. InQ1Q5 a sinistra si apprezza minuta area ipo anecogena a margini regolari e contorni netti, di diametro pari a 5.5mm circa, riferibile, in prima ipotesi a cisti semplice e meritevole di monitoraggio breve termine. Non alterazione alla trasmissione degli echi colore.

ESITO ECOGRAFIA 2018
Bilateralmente si evidenziano, alcune aree ipocogene ovolari infracentimetriche, verosimilmente di tipo adenoso cistico, in particolare a livello dei quadranti esterni, a sinistra in Q1/3/5 si conferma area ipo anecogena tondeggiante verosimilmente di tipo cistico, del diametro massimo di cm 0.5 circa. Monitoraggio clinico ecografico.

In base a questi esiti dovrei fare ulteriori esami? Ogni quanto è consigliabile ripetere l'ecografia?

Grazie mille in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
nON C'E' NULLA DI SOSPETTO IN SENSO ONCOLOGICO E NON RAVVEDO RAGIONI PER un monitoraggio intensivo.
Puo' ripeterla fra un anno.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 115XXX

Buongiorno Dott. Catania, grazie mille per la sua gentile risposta. Le auguro buon lavoro e buona giornata.!