Utente 502XXX
Gentilissimi dottori, qualche giorno fa mi sono sottoposta ad una mammografia per la prima volta(ho 41 anni) , dopo aver scoperto un piccolo nodulo tondeggiante al seno destro QSI .
Quando ho ritirato il referto il medico mi ha comunicato che dalla mammografia non si evidenziava alcun nodulo , mi ha sottoposto subito ad una ecografia ,dove invece e' stato subito individuato e classificato come " pallina di grasso" . Il medico mi ha tranquillizzata dicendomi di procedere con dei normali controlli periodici .
La natura , dimensione e tipologia del suddetto nodulo non e' stata refertata , dunque mi domando come possa, in un successivo controllo, monitorare l'evoluzione di questa pallina di grasso, e se bisogna monitorarla.
Il referto della mammografia è il seguente: corpi mammari in involuzione fibroadipose con residui fibroghiandolari, non si evidenziano addensamenti o noduli di tipo eteroplastico.
Assenza di formazioni di tipo occupanti spazio e microcalcificazioni patologiche.
Cute e capezzoli normali.
Per le caratteristiche monostrutturali delle ghiandole si consiglia controllo clinico e strumentale periodico.
Posso stare tranquilla oppure è opportuno che abbia delle notizie in piu' su questa pallina di grasso?
Grazie mille per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non c'e' alcuna necessita' di monitorare le palline di grasso'

Saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com