Utente 553XXX
Gentili dottori,
in seguito a una recente visita ginecologica (in data 17/06) che ha rilevato due piccole cisti ovariche, la dottoressa ha ritenuto che io dovessi controllare diversi markers tumorali.
Ecco i risultati:
CEA 1,64
Alfafetoproteina 1,7
CA 15-3 35 (valori di riferimento 0-35)
CA 19-9 inferiore a 1,4
CA 125 23,4
Tutti i valori sono nella norma, tuttavia il CA 15-3 è ai limiti alti della normalità. Dal momento che si tratta di un marker relativo al tumore della mammella, può essere la spia di una eventuale patologia? Devo eventualmente approfondire con altri esami o ripetere lo spesso per verificarne l'andamento?
Specifico che ho 48 anni (non so se l'età prossima alla menopausa possa in qualche modo influire).
In attesa di un cortese riscontro, ringrazio in anticipo per la cortese attenzione

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
I valori sono perfettamente normali e quindi non deve fare assolutamente nulla.
E dica alla sua ginecologa che i markers tumorali non si fanno mai mai mai per fare diagnosi ma solo per monitorare eventuali patologie tumorali in atto gia' diagnosticate. In primis perche' sono aspecifici e possono incrementarsi anche per cause non tumorali devastando sul piano psicologico il malcapitato di turno.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 553XXX

Gentile dottore,
anzitutto la ringrazio per la sua risposta, per fortuna molto tranquillizzante, oltre che velocissima ed esauriente. Devo dirle che anche a me è sembrato quanto meno bizzarra la prescrizione di tutti quei markers per delle piccole cisti ovariche, che peraltro la dottoressa stessa aveva identificato come di origine funzionale. Ancor più bizzarro, ed è per questo che ho voluto rivolgermi a Medicitalia, il fatto che fra i vari esami ci fosse appunto il CA 15-3 che (le chiedo conferma) non mi pare abbia a che vedere con i tumori delle ovaie ma solo della mammella, mi sbaglio? Avendo fatto per ora solo una visita ginecologica ma non una mammografia, temevo che quel valore borderline potesse essere la spia di qualcosa...
Visto che è stato così gentile, le chiedo solo un chiarimento: il fatto che il mio CA 15-3 sia ai limiti dei valori considerati normali può essere influenzato da altri fattori di natura benigna? In altre parole, i markers sono valori fluttuanti (se li ricontrollo fra tre mesi avrò valori diversi anche se non ho nessuna patologia)?
La ringrazio nuovamente, a presto