Addensamento al seno destro non visibile in ecografia

Gentili dottori,
sono una ragazza di 24 anni, non prendo la pillola, ho un ciclo abbastanza regolare seppur abbondante e non ho casi di tumori al seno in famiglia.

Da qualche settimana ho notato un bozzetto nella parte superiore del seno destro che durante la fase mestruale si gonfia e diventa dolorante.
Ho atteso la fine del ciclo e mi sono recata dalla ginecologa che, sentendolo al tatto, mi ha consigliato di fare un'ecografia perchè pur essendosi sgonfiato rispetto al periodo del ciclo, rimaneva apprezzabile al tatto.

Ho effettuato l'ecografia e il referto dice "ghiandole mammarie a struttura fibroghiandolare.
non si evidenziano lesioni focali solide o liquide occupanti spazio, bilateralmente ectasia dei dotti con piccola cisti di 5mm a sinistra nel QSE.
Regolare il piano cutaneo, sottocutaneo ed i legamenti di Cooper.
Non linfoadenopatie nei prolungamenti ascellari"
La dottoressa che ha effettuato l'ecografia e in seguito la ginecologa mi hanno spiegato che nel seno destro non c'è nulla e mi hanno detto "probabilmente è il tuo seno che è fatto così", e che la cisti nell'altro seno è una cosa innocua.
Tuttavia questo addensamento continua a destarmi preoccupazione, continua ad esserci e mi fa male al tatto soprattutto durante il ciclo.
Purtroppo sono una persona molto ansiosa e vi chiedo:
c'è la possibilità che questo bozzetto non sia normale ma che non sia visibile dall'ecografia e risulti addirittura normale la struttura del seno (come se non ci fosse)?
Devo fare altri esami per capire effettivamente se c'è qualcosa di sospetto o posso stare tranquilla?
E soprattutto, se davvero è il mio seno che è fatto così, è possibile che prima non ci fosse/fosse meno apprezzabile al tatto tanto da non notarlo?


Non so se possa essere utile saperlo ma segnalo che soffro di Tiroidite di Hashimoto ma prendo la terapia con eutirox e i miei valori di TSH, FT3 e FT4 sono nella norma.
[#1]
Dr. Salvo Catania Oncologo, Chirurgo generale, Senologo 31,7k 1,2k 77
Da quanto descrive è probabile che si tratti della normale conformazione del suo seno.
Se desidera un approfondimento ( e quando le rispondero' glielo comunichero' anche qui)
Le rispondero’ senz’altro, ma dovrebbe ripostare con il copia incolla sul link che le allego di seguito perche’ per comprendere meglio la mia replica potrebbe rendersi necessario allegare qualche immagine (qui non e’ consentito).

Questo e’ il link dove ripostare

https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-21701.html

La pagina si aggiorna continuamente per l’arrivo di altri commenti. Se guarda in fondo alla pagina ,e se ha fatto il login, si apre una finestra dove potra’ postare il copia incolla.
Ripeta tra i dati eta’ ed esito di visite o esami strumentali e se ha una familiarita’ per tumore al seno ed ovaio.
Deve presentarsi (obbligatorio) con un nome anche di fantasia se lo desidera va benissimo.
OBBLIGATORIO PRESENTARSI CON UN NOME ANCHE DI FANTASIA. Lo ripeto due volte mi raccomando.

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio, ho copiato la richiesta nel form da lei indicato.
[#3]
Dr. Salvo Catania Oncologo, Chirurgo generale, Senologo 31,7k 1,2k 77

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio