Utente 206XXX
Rivolgo un appello agli specialisti che sostengono la teoria che è possibile effettuare la litotrissia extracorporea per tutta la via escretrice. Ho un calcolo renale di 5.9mm nell'uretere medio (iliaco). Grazie anticipatamente.

[#1]  
Dr. Giuseppe Dalena

20% attività
0% attualità
0% socialità
ALIFE (CE)
SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE)
PIEDIMONTE MATESE (CE)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2011
Gentile utente,
la litotrissia extracorporea è indicata per i calcoli posti nella pelvi renale, nei calici, nel tratto sottogiuntale dell’uretere e nell’uretere iuxta-vescicale. Essa è scarsamente indicata per i calcoli posti nel tratto intermedio dell’uretere in quanto l’onda d’urto risulta meno efficace quando il calcolo si trova in questa sede; infatti la forza di frammentazione dell’onda d’urto è ottimale quanto maggiore è la quantità di urina presente intorno al calcolo stesso.
Le consiglio comunque di seguire i consigli del suo urologo di fiducia.
Cordiali saluti.
Dr. Giuseppe Dalena

[#2] dopo  
Utente 206XXX

Secondo l'Associazione Urologi Italiani(AURO),per quanto riguarda la litotrissia extracorporea,per l'uretere prossimale la percentuale media di successo è dell'81%. Per l'uretere medio è del 79%. Per l'uretere distale è dell'85". Quindi non credo che se le siano inventate!

[#3]  
Dr. Giuseppe Dalena

20% attività
0% attualità
0% socialità
ALIFE (CE)
SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE)
PIEDIMONTE MATESE (CE)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2011
Gentile utente,
le confermo quanto detto nel post precedente.
La maggiore percentuale di successo per la calcolosi dell'uretere iliaco si ottiene effettuano la litotrissia intracorporea, tuttavia se il suo urologo (che conosce meglio di me il suo quadro clinico) è d'accordo, può tentare una seduta di ESWL.
In bocca al lupo.
Cordiali saluti.
Dr. Giuseppe Dalena

[#4] dopo  
Utente 206XXX

Mi aiuterebbe ad espellerlo o quantomeno a levigarlo,un ciclo idropinico a Fiuggi? In genere la terapia dura 12gg e la quantità di acqua da bere la stabiliscono i medici del centro.Anche mio padre soffre di calcolosi e dopo essere stato a Fiuggi,il calcolo si è smussato e poi lo ha espulso (era però di 3mm).

[#5]  
Dr. Giuseppe Dalena

20% attività
0% attualità
0% socialità
ALIFE (CE)
SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE)
PIEDIMONTE MATESE (CE)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2011
Se non vi è un'importante sofferenza renale può tentare anche questa opzione, ma le ribadisco quanto detto nei post precedenti.
Cordiali Saluti
Dr. Giuseppe Dalena

[#6] dopo  
Utente 206XXX

Ringrazio tutti per le risposte,ma dall' esame urografico che ho fatto in questi giorni,si vede che il calcolo non c'è piu'.Probabilmente non era di natura calcica e la cura per dissolverlo ha fatto effetto.