Utente 114XXX
solo oggi, dopo un normale rapporto coniugale scopro dell'evidente sangue nel mio sperma, raccolto nel profilattico. Ho 61 anni e sempre in salute. Le ultime analisi, eseguite circa 5 mesi fa, hanno solo evidenziato una glicemia a 130 e un PSA valore 4. Non accuso dolore di alcun genere, solo forse nell'ultimo periodo mi capita di avere problemi di svuotamento della vescica;potete delucidarmi? Cosa mi consigliate? Grazie

[#1]  
Dr. Mauro Seveso

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
BASIGLIO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, l'emopseprmia ( sangue nello sperma) è normalmente dovuto ad un processo infiammatorio a carico della prostata e dele vescicole seminali.
Considerando anche gli iniziali disturbi minzionali sarebbe opportuno farsi visitare da un urologo di sua fiducia che possa consigliarle una terapia decongestionante monitorando comunque il PSA che non ha propriamente dei valori bassi
Cordiali saluti
Dott. Mauro Seveso

[#2]  
Dr. Giuseppe Dachille

24% attività
0% attualità
12% socialità
PALO DEL COLLE (BA)
MONOPOLI (BA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Utile una bx prostatica per escludere problemi alla prostata di altra natura.

Dott Dachille Giuseppe
Urologia Monopoli

[#3]  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
APRILIA (LT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2003
Mi scuso con il collega ma penso proprio che
prima di arrivare ad una biopsia prostatica debba essere eseguita una visita urologica ed ev una eco ptr.
Il PSA non è un indice così preciso nel diagnosticare un adc prostatico.
Concordo con il collega Seveso.
Dott.Roberto Mallus