Utente 486XXX
Gentile Dott.,
sono una ragazza di 26 anni. Nel mese di Maggio 2004 sono stata ricoverata in ospedale accusando dei dolori fortissimi per una dilatazione al rene destro.
Successivamente mi hanno trovato diversi calcoli.....ora le scrivo per chiederle quale cura posso fare per eliminare la "renella"(credo comunque sia un vocabolo in gergo) che ho a tutti e due i reni e che a volte mi provoca dei dolori assurdi....
La ringrazio e saluto cordialmente.
Caterina

[#1] dopo  
Dr. Luigino Bellizzi

24% attività
0% attualità
0% socialità
SAPRI (SA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2004
Gentile Sig.rina
la renella cosi detta in gergo significa che ci sono dei microcalcoli e pertanto le consiglio di vedere sempre il tipo calcolosi di cui e' affetta,facilmente rilevabile nel sedimento urinario di un esame dell'urine se non ha mai espulso un calcolo e non sia stato analizzato da un punto di vista fisico-chimico,poi attuare una dieta adeguata e nello stesso tempo le consiglio di bere molta acqua oligominerale al di al fine di poter scioglire le concrezioni a cui fa riferimento.A disposizione per ulteriori consigli. Cordiali saluti
Dr.Luigino Bellizzi

[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto

28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
GIOIA DEL COLLE (BA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
la terapia migliore è quella idropinica bere tanto e spesso
dr Giuseppe Benedetto
www.giuseppebenedetto.netfirms.com

[#3] dopo  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
APRILIA (LT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2003
Gentile utente,
penso che possa essere indicata una terapia espulsiva e cioè bere ad es 2 lt di acqua in 2 ore al dì associando diuretici.
Rimane inteso che l'idronefrosi da Lei lamentata va comunque controllata ,ricordando che l'assenza di coliche non è un segno prognostico positivo per il rene idronefrotico:
difatti la colica renale non è altro che la contrazione della muscolatura dell'uretere che cerca di espellere un calcol.
In altre parole l'assenza di coliche può voler dire che il calcolo o microcalcoli non si muovano più con seria sofferenza del rene interessato con il passare dei mesi.
Rimanga sotto controllo urologico.
Cordiali saluti
Dott.Roberto Mallus

[#4] dopo  
Dr. Pietro Pappa

20% attività
0% attualità
0% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2004
Bere molta acqua, controllo ecografico periodico.