Utente 242XXX
Salve,
negli ultimi giorni mi sono accorto di avere un punto nero sul glande e molto piccolo, non sono sicuro di quando mi sia potuto uscire ma nell arco di due - tre settimane fa non c'era.
non so se sia utile ma si trova in una di quelle piccolo incavature che ho sul glande ed è molto vicino all orifizio dell'uretra.
spero mi possiate aiutare, grazie.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile giovanotto,
vuole che le presti una lente d'ingrandimento? A parte gli scherzi ... se questo "punto" è apparso repentinamente e lei è sicuro che prima non ci fosse, direi si possa trattare di una minima emorragia avvenuta nella mucosa, che è in via di risoluzione. Le direi proprio di star sereno e molto probabilmente la vedrà scomparire nel giro di un paio di settimane.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
APRILIA (LT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
penso che sia bene farsi visitare specie se dovesse notare un aumento della grandezza del "punto nero"..
Cordiali saluti
Dott.Roberto Mallus

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle saggee corrette considerazioni cliniche fatte dai colleghi che mi hanno preceduto, il mio consiglio, vista la sua "giovane" età, è quello di approfittare di questo problema clinico e sue "non sicurezze", per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com