Utente 316XXX
Salve, scrivo qui perché da qualche giorno ho il ventre abbastanza gonfio in modo particolare tra sotto l'ombelico e in prossimità del pube, dove credo che ci sia la vescica. In questa zona, toccandomi mi sento abbastanza gonfia e sento un dolore di pesantezza. Una settimana fa sono andata a fare gli esami del sangue ed è emerso che ho un alto contenuto di leucociti e proteine nelle urine, oltretutto le urine sono "pesanti"/ dense più del dovuto.
Io assumo da più di un anno la pillola lestronette. Ho avuto un rapporto l'ultimo giorno della settimana di sospensione ma come di routine ho iniziato il nuovo blister, quindi deduco che non sia una eventuale gravidanza indesiderata. Premetto che bevo molto poco e mi sento sempre la vescica che mi tira pesante e sempre piena benché io vada ad urinare. Lei cosa mi consiglia? Devo preoccuparmi?

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,
i disturbi che ci riferisce non sono così chiari, vi potrebbe anche essere una componente intestinale. D'ogni modo è evidente che lei ne debba parlare con il suo medico curante, un smplice esame delle urine con urocoltura può già fare chiarezza. E' ovvio che se lei beve poca acqua è notevolmente predisposta ad incorrere in infezioni ed altre problemi alle vie urinarie. Questo atteggiamento lo può correggere fin d'ora.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2000
Gentile ragazza,

dovrebbe eseguire una urinocoltura se non fatta per capire se esiste una concomitante infezione delle vie urinarie e quindi avviare la giusta cura. Comunque ne può tranquillamente parlare con il suo medico curante per avviare una terapia nel frattempo che ottiene il risultato delle analisi e se riterrà necessario le potrà prescrivere un esame ecografico.
Cordiali saluti
Gino Scalese

[#3] dopo  
Utente 316XXX

Innanzitutto ringrazio voi dottori per avermi risposta. Le dico che il mio medico una settimana fa mi ha fatto fare esami del sangue ed esami delle urine, abbastanza approfonditi. Dell'esame chimico- fisico e miscroscopico elè emerso che io abbia le proteine a 200 e peso specifico pari a 1033 mentre dal l'esame del sedimento è risultato un valore pari a 45 di leucociti. Per quanto riguarda l'esame colturale su urine da mitto intermedio è risultato negativo.
Credo che il fastidio che io senta sia dovuto a un eventuale infiammazione della vescica, in quanto pur prendendo la pillola, i rapporti che ho avuto non credo abbiano portato ad eventuale gravidanza indesiderata. Premetto che il tutto può essere dovuto anche ad una questione legata al mio ciclo ormonale, in quanto sono nell'ultima settimana di assunzione della pillola e settiamna prossima è settimana di sospensione. In questi giorni sentirò il mio medico di base, anche se quando ha visto i referti non ha accennato ad alcun problema, anzi mi ha pure detto che era tutto perfetto, nonostante però io senta questo senso di pesantezza e di vescica piena.

[#4] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Affermare che un esame delle urine che denuncia una densità di 1033 (quasi simile al miele) sia "perfetto" ci pare un po' troppo ottimistico. Considerato che non ci pare lei viva abitualmente nel deserto ... le raccomandiamo di aumentare - e di parecchio - il consumo di liquidi, in particolare acqua! Una densità così elevata, quasi da disidratazione ... è anche compatibile con le consistenti tracce di proteine. Per il resto, è davvero verosimile che almeno parte del suo disturbo sia legato a motivi ormonali, pertanto è doppiamente opportuno scaricare la vescica dalle sue reponsabilità. Provi quindi davvero a bere molta acqua e ripetere l'esame delle urine con urocoltura tra un paio di settimane.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#5] dopo  
Utente 316XXX

La ringrazio davvero molto. Sto cercando di bere parecchia acqua infatti. Io prima bevevo max 5 bicchieri di acqua al giorno e nonostante tutto il mio medico non ha badato minimamente a questi risultati emersi dal l'esame delle urine. Quindi lei crede che questo senso di gonfiore e pesantezza sia dovuto ad una scarsa idratazione e al consumo di poca acqua?
Grazie ancora di tutto dottore.

[#6] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Certamente non solo per questo, ma bisogna cercare di eliminare tutte le cause più facilmente riconoscibili, a partire dalle urine troppo dense o una funzione intestinale non buona.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing