Utente 847XXX
Salve, da qualche giorno ho dei fastidi tipo pesantezza alla parte inguinale daestra e testicolo, dalle analisi delle urine è comparsa una infezione delle vie urinarie che stò trattando con augmentin.Volevo kiedervi se tale fastidio può essere causato dall' infezione alle vie urinarie o altro.E se assumendo augmentin si alleviano i sintomi di una eventuale appendicite.

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Non rispondo alla prima parte della domanda perche' lascio l'onore (e l'onere...) ai colleghi specialisti urologi.
Rispondo volentieri invece all'ultima parte: in linea di massima alcuni antibiotici (soprattutto se in dosi adeguate) possono riuscire a "freddare" un'infezione appendicolare, pertanto e' possibile che i sintomi di una eventuale appendicite vengano a diminuire.
Tuttavia tenga presente che l'appendicite acuta (se vera...) in genere non le lascia il tempo di mettersi al computer a scrivere, ma la indirizza al pronto soccorso piu' vicino!! Altra cosa e' invece un risentimento appendicolare, piu' o meno ricorrente, piu' o meno gia' evidenziato e/o diagnosticato nei mesi/anni precedenti della sua storia clinica...
Cordiali saluti.
Stefano Spina
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente 847XXX

Ho capito grazie mille dottor Spina, sttendo risposta urologa,grazie ancora, a presto.

[#3]  
Dr. Francesco Nardacchione

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Gentile signore,
ma lei ha effettuato la visita urologica come prescrittole, non da uno bensì, da due urologi del sito (dr.Dachille e dr. Picinotti) in data 30 ottobre ?

https://www.medicitalia.it/consulti/urologia/52944-infezione-delle-vie-urinarie-persistente.html

Che senso ha continuare a formulare domande a caso senza seguire i consigli dati in precedenza ?
Chi le ha prescritto la terapia antibiotica ?
Ha effettuato una urinocoltura con antibiogramma ?
e l'ecografia urologica cosa ha evidenziato ?

In assenza di tali risposte e non potendola visitare via internet ogni ulteriore consulto risulterebbe deontologicamente scorretto oltrechè inutile.

Cordiali saluti
Dr. F. Nardacchione
NB: qualunque sia il consulto la visita medica rimane imprescindibile

[#4] dopo  
Utente 847XXX

No ho fatto le analisi del sangue e delle urine, mi spiace ma per mancanza di tempo non ho espresso bene il mio problema, infatti ho postato successivamente la domanda:
https://www.medicitalia.it/consulti/medicina-interna/53604-mononucleosi-chiarimenti.html

[#5]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
La invitiamo ad una maggiore chiarezza. Se non ha tempo, meglio rimandare la sua richiesta di consulto a quando potra' farlo con un po' di calma.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#6] dopo  
Utente 847XXX

Mi scuso, però poi lò postata bene la domanda ecco il link:
https://www.medicitalia.it/consulti/medicina-interna/53604-mononucleosi-chiarimenti.html
Mi scuso ancora.

[#7]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Le ho risposto sull'altro link
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com