Utente 140XXX
Buongiorno carissimi Dottori, con la presente vi chiedo questo piccolo consulto su questa curiosità che non riesco a comprendere e che avvolte alcuni vostri colleghi ci hanno fatto una risata sopra.
Sono un paziente che ha sofferto di calcoli/renella renali 3 anni fa.
Passata la crisi espellendo la renella, ho effettuato controlli ecografici e analisi delle urine senza avere problemi.
Una cosa che noto, anche prima della calcolosi, che quando bevo caffè o cocacola, oltre ad aumentarmi l'ansia essendo già un tipo ansioso, quand vado a fare pipì sento proprio l'odore di caffè.
Altro odore particolare è quello di bruciato, quando magari mangio una pizza cotta a legno ed ha qualche bordo bruciato e quando vado a fare pipì sento proprio l'odore di bruciato.
Alcuni vostri colleghi dicono che sia normale e alcuni ci hanno riso su, voi che mi dite in merito?Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

sul caffè e la Coca Cola che aumenta l'ansia e rende più "agitati" siamo d'accordo perché entrambe contengono caffeina.

Sulle altre sue osservazioni, riferite agli odori, che lei percepisce a livello delle urine, dopo aver consumato alcuni cibi, si dovrebbero fare delle valutazioni biochimiche particolari ma clinicamente poco utili per vedere cosa i suoi reni sono capaci di eliminare.

Comunque un esempio molto preciso è quello degli asparagi che, se mangiati, a tutti fanno puzzare le urine, qui il composto sospetto sembrerebbe il metilmercaptano, ma ancora si discute.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 140XXX

Grazie per la velocissima risposta dottore.
A questo punto, cosa mi consiglia di fare ?
Lasciamo la cosa così come è?
Grazie mille e buon pranzo.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Difficile risolvere questa particolare questione "odorosa" a meno che lei non abbia un amico in un laboratorio di analisi ben attrezzato ed personalmente interessato a valutare il comportamento dei suoi reni che, da quello che ci scrive, non sembrano comunque denunciare particolari problemi clinici.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 140XXX

Grazie della risposta.
Adesso più chiaro.
Comunque deduco che non sono l'unico !

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tranquill, non è un alieno!
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com