Utente 256XXX
Gentili Dottori,
scrivo, ovviamente, a nome della coppia e di mio marito.
Innanzi tutto spero di avere aperto il consulto nella sezione corretta.
Dopo un anno di tentativi di concepimento, ci è stato consigliato dalla mia ginecologa di fare qualche esame per escludere patologie, così ci ha prescritto a me esami tiroide, prl, e progesterone e a mio marito lo spermiogramma. Così oggi mi sono attivata per prenotare questo esame e mi trovo davvero in difficoltà. Ho contattato vari ospedali, uno per esempio, in regime di SSN mi rimanda a metà marzo (trovo davvero assurdo tutta questa attesa), un altro in regime di solvenza (costo € 82,00) mi rimanda a metà febbraio (tempo più ristretto), e andando a provare a fare la prenotazione privatamente sul primo mi da un importo di €16,00. A questo punto mi chiedo.. non è che sto sbagliando? Possono esserci diversi tipi di spermiogramma? (mi meraviglia la differenza di prezzo tra i due ospedali). Vi sarei grata se ci indicaste i vari accorgimenti da prendere per la prenotazione di questo esame.. e tutte le cose che dovremmo sapere in modo da non dover ripeterlo in un secondo momento.
Vi ringrazio sin da ora per tutte le informazioni che vorrete darmi.

buona giornata

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

il marito deve avere una astinenza sessuale che non supera i cinque giorni e essere non inferiore a tre ed il laboratorio utilizzato deve essere dedicato ed aggiornato e seguire le indicazioni date dall'Organizzazione Mondiale della Sanità nel 2010.

Altra indicazione non deve aver preso antibiotici, antinfiammatori od altro negli ultimi 30 giorni.

A questo proposito si legga anche questa news:

https://www.medicitalia.it/blog/andrologia/6810-antibiotici-fertilita-maschile.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 256XXX

Gentile Dottore La ringrazio per la Sua celere risposta.
Ma secondo lei come mai c'è questa grossa differenza nel prezzo. 82 contro i 16€.
Ci potrebbe essere qualche ragione particolare?
Spero di non violare nessuna regola del sito, ma i due ospedali sono il San raffaele e il Niguarda.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

non lo so!

Forse la prima struttura aggiunge altri test funzionali o è privata, anche se convenzionata, mentre l'altra è una struttura pubblica?

Bene ora chiedere in diretta alle rispettive amministrazioni o laboratori le ragioni di tali discrepanze economiche.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 256XXX

Grazie ancora Dottore,
Spero che, alla fine, sia tutto a posto!

Le auguro una buona giornata!

[#5] dopo  
Utente 256XXX

Gentili Dottori buongiorno,
alla fine ho risolto il problema della divergenza tra i due costi.
Volevo chiedervi un parere in merito allo spermiogramma che farà la prossima settimana. Nello specifico vorrei capire se l'esame potrebbe uscire sballato prendendo alcuni farmaci.
Come la maggior parte delle persone in questo utilmo mese si è preso l'influenza quindi ha assunto medicinali come oki, o enanthium e anche gaviscon per mal di stomaco. Da una settimana/10 giorni invece va avanti con tosse e oggi aveva dolori intercostali. allora il medico gli ha detto di prendere (in attesa della visita di venerdì) anche il fluimucil.
Questo medicinale potrebbe sballare i risultati dello spermiogramma o può prenderlo tranquillamente?
Vi ringrazio per la vostra cortesia,

[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

vista la febbre e i medicinali presi potrebbe essere utile posticipare l'esame.

Sentite in diretta anche il vostro andrologo di fiducia.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#7] dopo  
Utente 256XXX

Buongiorno Dottore,
ieri mio marito ha fatto lo spermiogramma e abbiamo ritirato oggi l'esito.
di seguito il dettaglio:
Periodo di astinenza: 4 giorni
Volume: 6.5 ml
coaguli: assenti
tempo di fluidificazione: il campione fluidifica normalmente (entro i 20 mn)
ph: 7.5 U
Colore: grigio opalescente
viscosità: normale
lunghezza filamento: 0 cm
numero spermatozoi: 40 milioni
numero spermatozoi nell'eiaculato: 260 milioni
cellule rotonde: 2 milioni
leucociti/cellule rotonde: 1%
emazie: assenti
granuli:assenti
cellule di sfaldamento: assenti
agglutinazione: presenti
* motilità spermatica
progressiva rapida (a): 12%
progressiva lenta (b): 37%
motilità progressiva totale (a+b): 49
non progressiva (c) 6%
motilità totale (a+b+c): 55%
immobili (d): 45%
*morfologia spermatozoi
forme tipiche: 2% *
anomalie della testa: 98%
anomalie collo/tratto intermedio: 21%
anomalie della coda: 3%
goccia citoplasmatica: 1%
INDICE DI TERATOZOOSPERMIA 1.3%
VITALITA'
spermatozoi vitali: 72%
conclusione diagnostica: teratozoospermia

Sapreste darmi qualche indicazione in merito? Ho cercato teratozoospermia e non è nulla di bello..... mi pare di capire.
vi ringrazio sin da ora per l'aiuto.
cordiali saluti

[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

l'esame denuncia una riduzione delle forme normali significativa.

Ora bene risentire in diretta sempre il suo andrologo di fiducia.

Nel frattempo, se desidera poi avere altre informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna un’infertilità di coppia, può leggere anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1446-antiossidanti-radicali-liberi-fertilita-maschile.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com