Utente 461XXX
Buongiorno, mia madre, 64 anni, ha eseguito un emocromo e l'analisi delle urine per controllare che tutto procedesse correttamente. Gli unici valori asteriscati sono stati globuli bianchi 3,85 (e in particolare neutrofili 44,3% - val.assoluto 1,71, leucociti 48,3% - val.assoluto 1,9) e RDW 14,9. Però, nell'urina, è stato riscontrato un valore di emoglobina pari a 0,03. Dopo un mese ha ripetuto l'analisi delle urine (un sostituto del medico di base le ha detto che non c'era bisogno di ulteriori indagini, mentre un altro le ha prescritto una seconda analisi delle urine e esame citologico, per estrema precauzione, che però lei non ha fatto) e questa volta l'emoglobina è assente. È opportuno eseguire altri controlli per spiegare la presenza di quel sangue? Negli ultimi mesi ha avuto, ogni tanto, dolori addominali e capogiri, ma credo sia anche un po' stanca e stressata. Grazie mille, saluti

[#1]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Le tracce di emoglobina sono insignificanti. Se la signora non ha disturbi, diremmo non sia il caso di insistere oltre con gli accertamenti.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing