Utente 925XXX
Al controllo il PSA risulta di 1,60 nella norma dopo 4 anni di Avodart 0,5 mg. Adesso però ho il problema dell' impotenza, mi è stato prescritto il Permixon 320 mg , mi è stato fatto presente che Avodart è la causa di tutto questo e con Permixon tutto si risolverà.
Avodart era mutuabile, invece Permixon è a pagamento...per me va benissimo se tutto andra per il verso giusto.
Sto prendendo una compressa al giorno...sarà vero? Grazie della risposta.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

sono farmaci con principi attivi diversi, uno estrattivo da una palma ed un'altro di sintesi.

Comunque per il suo problema erettivo, vista anche la sua età, il farmaco assunto in questi 4 anni potrebbe essere solo uno dei fattori scatenanti ma non la causa principale e quindi potrebbe essere utile, a questo punto, anche una corretta e completa valutazione andrologica.

Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
caro lettore,

mi sembra che le siano stati "semplificati" un po' troppo gli effetti dei farmaci assunti.
L'Avodart non provoca "impotenza" ma qualche volta una diminuzione della libido e del tono androgenico, così il Permixon non ha nessun effetto sulla erezione .Forse il suo medico ha semplificato un po' troppo alcuni concetti oppure lei, magari preoccupato, ha interpretato le sue parole in tal senso
ne riparli con il suo specialista
qualche dato sul MinForma "Impotenza-deficit Erettile-14 domande e 14 risposte"
cari saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#3] dopo  
Utente 925XXX

Grazie della risposta immediata, e grazie a chi cura questo sito. Vorrei aggiungere se posso..ancora un'altra domanda, ma se il PSA è nella norma perchè devo continuare con il Permixon? Sarbbe logico pensare più al problema di impotenza?
Grazie veramente della disponibilità.

[#4] dopo  
Dr. Mauro Seveso

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
BASIGLIO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Signore
i farmaci vanno assunti non per curare il PSA ma per curare eventuali problemi che l'ipertrofia prostatica arreca alla minzione. Se il getto è buono, la frequeza minzionale regolare e non ha particolari problemi ad urinare, non esiste alcuna indicazione ad un trattamento farmacologico.
Cordiali saluti
Dott. Mauro Seveso

[#5] dopo  
Utente 925XXX

Grazie della risposta. Il programma è :
4 mesi di Permixon una compressa alla sera
2 mesi di fiale di L-arginina per ristabilire...
In aprile analisi di controllo e quel che sarà sarà.
Io faccio volentieri questa cura, anche se a pagamento, in aprile spero che le funzioni sessuali siano almeno migliorate.
L'avodart mi era stato prescritto dal mio medico di famiglia causa ipertrofia. il Permixon invece mi è stato prescritto adesso da urologo, che mi ha fatto presente che avodart è causa di tutti i problemi di impotenza colpa di questo farmaco altamente tossico.
La ringrazio dei consigli e della tempestività della risposta.

[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

a questo punto segua le indicazioni terapeutiche ricevute, attendiamo la visita di controllo e poi ci aggiorni , se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#7] dopo  
Utente 925XXX

Grazie della risposta e dopo la visita di controllo darò risposta.

[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Noi pazienti, attendiamo.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#9] dopo  
Utente 925XXX

Eccomi di nuovo, dopo la cura del 2008
4 mesi di Permixon una compressa alla sera
2 mesi di fiale di L-arginina per ristabilire...
il psa era ok e qualcosa è cambiato nella vita sessuale.
Dopo la cura non ho preso più niente.
Anche se ho 61 anni faccio molto movimento, e non faccio vità sedentaria.

Adesso novembre 2011 analisi e PSA 4,89 (faccio le analisi una volta all'anno)

Visita specialistica e ecografia (prostata ingrossata)

Effettivamente la mattina sento difficoltà nello svuotamento.

L'urologo mi ha prescritto SEPROX compresse per sei mesi una al giorno la sera a stomaco pieno.

Comincio oggi, chiedo a Voi un parere. In farmacia mi anno fatto presente che è un integratore alimentare.
Ringrazio anticipatamente e complimenti per il forum.

[#10] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ma come sono tutte le altre valutazioni urologiche che sicuramente lei ha già fatto, ad esempio la frazione libera del PSA, l'uroflussogramma registrato od altro?

Un PSA superiore a 4 ng/ml in alcuni casi può anche richiedere una indagine invasiva di secondo livello come la biopsia prostatica transrettale.

Cordiali saluti.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#11] dopo  
Utente 925XXX

Ringrazio della risposta tempestiva.
Dopo la ecografia prostatica transerettale:

" Vescica ben espansa con pareti regolari. Non si rilevano lesioni intrinseche aggettanti nel lume vescicale. Il pavimento vescicale riceve netta impronta prostatica. Dopo minzione residuo di 30 cc.. La ghiandola prostatica, studiata per via sovrapudica e transrettale, è aumentata di volume attualmente quantificabile in circa 85 ml per ipertrofia adenomatosa centrale a nodi multipli confluenti. Presenza di alcune piccole cisti da ritenzione nel contesto delle aree adenomatose. Le zone periferiche risultano assottigliate in rapporto all'ipertrofia adematosa sopradescritta e non presentano lesioni focali sospette. Vescicole seminali nella norma"

Dopo visita da urologo mi sono state prescritte 12 confezioni di SEPROX.
La mia domanda dopo sei mesi e dopo aver preso 240 compresse la sera dopo cena il risultato come sarà?

Ho gia cominciato la cura, mi è stata richiesta visita urologica fra 6 mesi in maggio 2012 con relative analisi.

Vi ringrazio e complimenti per il forum.

[#12] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

la sua domanda da questa postazione non può avere una risposta.

Faccia la terapia indicata, valuti con il suo medico ed il suo urologo cosa succede, sapendo che la terapia proposta non è mirata ed è a base di integratori antiossidanti.

Cordiali saluti.

Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#13] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
caro lettore,


io, prima di consigliarle lunghe terapie farmacologiche vorrei capire meglio i valori del PSA e del PSA Free per eventualemnete capire se ci possa esseree qualche cellula atipica che produce PSA
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#14] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

quello che deve risultare importante non è la terapia che sta facendo ma la necessità di monitorare attentamente nel tempo la sua situazione clinica generale e specifica.

Se poi desidera ancora avere altre notizie più dettagliate su tali problematiche urologiche ed andrologiche a livello della ghiandola prostatica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/200-malattie-prostata-stili-vita-prevenzione-nuove-indagini.html,

https://www.medicitalia.it/salute/prostata .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#15] dopo  
Utente 925XXX

Grazie delle tempestive risposte. Ho letto con interesse nel forum quello che lei
Dr. Giovanni Beretta ha scritto.
Adesso cercherò di seguire i suoi consigli per quel che riguarda l'alimentazione.
Eliminare..ma non troppo spero la cioccolata.
Faccio presente che non fumo e bevo solo un bicchiere di vino ai pasti, e che tutti i giorni cammino per 8 km .
In maggio 2012 le analisi e la visita urologica mi faranno capire se questi integratori servono senza prendere farmaci.

Vi terrò informati.

Ringrazio e porgo un cordiale saluto

[#16] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sulla cioccolata non esageri e ci aggiorni, se lo desidera e lo ritiene utile.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#17] dopo  
Utente 925XXX

Eccomi di nuovo dopo la cura del Seprox e fatto il controllo del PSA che ritrovo a 5,47. Mi sono accorto che il mattino avevo difficolta di minzione e la notte dovevo alzarmi anche se con poca minzione.Ho fatto la visita urologica e mi è stato prescritto:
1 cp al mattino di Avodart
1 cp alla sera di Omnic
Rivalutazione urologica fra sei mesi con ecografia e analisi.
La cura è iniziata il 17 giugno e già come era successo nel 2008 l'Avodart...comincia i suoi effetti. Difficolta marcata di erezione e adesso mancanza totale di sperma. La minzione è migliorata e solo il mattino verso le 6 devo urinare.
Cosa devo fare...seguo la cura e aspetto 6 mesi...per i controlli.
Grazie della risposta

[#18] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

purtroppo il farmaco a lei prescritto può determinare i problemi secondari da lei indicati.

A questo punto provi a sentire in diretta sempre il suo urologo e valutare con lui se ci sono per lei strade terapeutiche alternative che purtroppo da questa postazione ci è difficile, oltre ad essere non essere corretto, indicarle.

Fatto il tutto poi ci riaggiorni.

Cordiali saluti.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#19] dopo  
Utente 925XXX

Allora ringrazio per la risposta. Dopo un colsulto con il mio medico mi è stato consigliato di sospendere la cp alla sera di Omnic.
Dal giorno 8 di giugno non prendo più l'omnic..è ricomparso lo sperma.
E' invece ricomparso il problema di minzione e mi fa male all'inizio specialmente al mattino.
Proseguo la cura con
1 cp al mattino di Avodart
sperando...di risolvere il problema.
Sicuramente in settembre farò nuove analisi e ecografia e poi altra visita urologica.
Mi sono stati prescritti 6 mesi di cura prima della visita urologica. In realta sono preoccupato e ho paura che mi si blocchi completamente la minzione.
Ho la voglia di sospendere tutto...
Vi ringrazio veramente della risposta.

Cordiali saluti.

[#20] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non si autoprescriva terapie e, prima di modificare le strategie già indicatele deve sempre sentire il suo medico di fiducia oppure il suo urologo.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#21] dopo  
Utente 925XXX

Oggi consulto con il mio medico. Da oggi prenderò 1 cp di Avodart
la sera. Intanto sono in lista di attesa per una visita urologica presso uno specialista consigliatomi dal mio medico.
Anche se a pagamento è per la fine di luglio.
Ho sempre difficolta di minzione...specialmente nella notte con bruciore.
Ringrazio chi cura questo forum molto utile.

Cordiali saluti

[#22] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Fatta la valutazione comunque poi ci riaggiorni, se lo desidera
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#23] dopo  
Utente 925XXX

Eccomi di nuovo fatte analisi dopo sei mesi di Avodart una cp la sera.

S-PSA totale 3,05

PSA libero/PSA totale 21

Ecografia addome completa:

Vescica bene espansa con pareti regolari.
Prostata ingrandita(vol 85 ml) per ipestrofia adenomatosa nota.
Dopo minzione attualmente si rileva residuo di circa 65 cc.

Mi alzo sempre 2 volte la notte e ho sempre il sintoma di non scaricare completamente non ho bruciore.Adesso ho appuntamento per visita urologica il 6 novembre.
Con Avodart non ho una vità sessuale come una volta...
Vi ringrazio per i consigli e complimenti per il forum.

[#24] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

i dati di laboratorio e la sua sintomatologia potrebbero far pensare ad un "aumento" della sua prostata.

Se comunque desidera avere altri consigli o notizie più dettagliate su questa problematica urologica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gli articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/383-prostata-aumenta-volume-ipertrofia-prostatica-benigna.html,

https://www.medicitalia.it/salute/prostata.

Per il farmaco da lei citato purtroppo sappiamo che può dare problemi sul desiderio sessuale.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#25] dopo  
Utente 925XXX

Grazie Dr. Beretta della risposta. Se posso disturbarla dopo la visita specialistica la ringrazio anticipatamente.

Un cordiale saluto

[#26] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo, senza problemi, se lo desidera, mi riaggiorni.

Cordiali saluti.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com