Utente 412XXX
Dopo interventosclerosi vescicale flusso max 18,5 medio 10,1 dottore ha detto tutto ok, non ho fastidi in effetti e ho tolto xatral..

Prima dei farmaci ed intervento ho avuto, ripeto prima quindi non è e. retrogada, eiaculazione minima mentre prima era abbondante, oltre a diminuzione enorme orgasmo..dopo anche erz probabilmente per psicologici problemi (ho fatto iniezione e sembra ok)
Il dottore che mi ha in cura dice che non si può fare nulla x eiaculazione e che solo ad alcuni si regolarizza spontaneamente..è così?niente farmaci? eche speranze vi sono x eiac e orgasmo?
grazie dottori

[#1] dopo  
Dr. Eduard Bercovich

20% attività
0% attualità
0% socialità
BOLOGNA (BO)
MILANO (MI)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Sarebbe opportuno avere qualche dato in più come:
-età
- sintomatologia pre-operatoria (frequenza delle minzioni) residuo post-minzionale.,distanza dall'intervento.

L'impatto dei problemi legati all'eiaculazione dipendono molto dall'età del paziente e dal desiderio di procreare.
Sarebbe utile sapere anche se l'incisione del collo vescicale è stata eseguita con ansa diatermica, con uretrotomia a freddo oppure con lasder.
A seconda della metodica si può avere possibilità diverse di una ripresa dell'ejaculazione e dell'orgasmo.
Per l'ejaculazione si può tentare un ciclom di terapia con alfa -mimetici.
Per quanto riguarda l'orgasmo si può valutare una psicoterapia..
Esiste comunque la possibilità di procreare con tecniche di fecondazione assistita con spermatozoi prelevati dall'urina o con tecnica ICSI
Dr. eduard bercovich

[#2] dopo  
Utente 412XXX

Grazie
Ripeto innanzi tutto che la carenza eiaculazione e di orgasmo SI E VERIFICATA PRIMA DELL'INTERVENTO E DEI FARMACI forse per infezioni ricorrenti?'
La sintomatologia subito prima dell'intervento: andavo al bagno ogni 2 ore circa (con xatral)ma all'improvviso non potevo più urinare ed ho dovuto mettere catetere, che tolto ha determinato la ripresa della minzione, ma urologo ha suggerito intervento.
Quasi sempre, prima dell'impossibilità urinare e subito dopo,il residuo - previa assunzione xatral- era 30 cc..
Ho 48 anni,l'intcisione è avvenuta con laser ad holep al san raffaele, incisione dalle " ore sette fino al verum montanum".
Dall'intervento , avvenuto il 7 novembre 2017, son trascorsi più di 4 mesi.
Ho anche dimenticato l'erezione - è al 50%-ma inizieno caverjet ha portato erzione di più di un'ora (son però trascorsi due anni)
Grazie