Utente 489XXX
Buongiorno carissimi dottori.
Io e la mia ragazza abbiamo avuto dei semplici rapporti passionali, ma senza penetrazione.
Vi spiego meglio nei dettagli così riuscite a spiegarmi bene, dato che sono veramente in ansia...
Premetto che lei è ancora vergine, la penetrazione c'è stata proprio ad inizio del rapporto,(la penetrazione è durata al massimo 1 minuto), senza eiaculazione (ne sono sicuro perché ho eiaculato 20/25 minuti dopo la penetrazione).
Poi dopo quel minuto di penetrazione, se possiamo chiamarlo così, c'è stata solo masturbazione da entrambi i lati e poi del sesso orale...
Lei essendo vergine, e con quel po' di penetrazione di 1 minuto e la certezza di aver eiaculato in bagno, da solo, 25 minuti dopo, c'è il rischio che lei possa essere rimasta incinta?
Ad oggi ha 12 giorni di ritardo, però premetto che a lei il ciclo non è mai puntuale ed è in una fase di stress per diversi problemi...
Ho tanta paura e tanta ansia...
Spero possiate tranquillizzarmi.
Grazie per le risposte e vi auguro una buona giornata e un buon lavoro

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Posto che la medicina non è fatta di assolute certezze, diciamo che se le cose sono andate come lei ci riferisce, le reali possibilità di concepimento siano davvero estremamente basse. Comunque, come pare ovvio, per stare tranquilli e non preoccuparsi inutilmente, per il futuro o si rinuncia o ci si protegge adeguatamente ...
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 489XXX

Grazie mille della risposta dottore...
Quindi diciamo che possiamo stare abbastanza tranquilli.
Il ritardo a lei è frequente, ma di 14 giorni le capita raramente...
Può essere causato dallo stress e nervosismo di questi giorni?
C'è qualcosa che si può fare per stimolarglielo?
Grazie ancora...
Buona domenica

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Ne parli con il suo ginecologo.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing