Utente 334XXX
Buonasera Dottori,
scrivo perché sono estremamente in ansia per questa situazione: da qualche tempo ho fastidi a livello urogenitale, per i quali non ho però preso nessun provvedimento. Ora, da qualche giorno, mi sento stanco e ho dolori alle gambe, soprattutto a livello del ginocchio sinistro, che non so se dipendono dalla mia routine quotidiana. Sono un tipo parecchio ipocondriaco e spulciando su internet ho letto che questi potrebbero essere i sintomi di un inizio di sepsi da infezione delle vie urinarie o di artrite septica dovuta allo stesso motivo. Premesso che avevo intenzione di fare le analisi delle urine con eventuale urinocultura domani mattina, è necessario che prenda provvedimenti stasera stesso? Magari andando al pronto soccorso per farmi visitare o qualcosa del genere, per scongiurare ogni rischio? La temperatura è 36.8 alle 19 e 42, mentre la frequenza è di circa 78 battiti al minuto. Ringrazio tutti coloro che mi risponderanno, e vi auguro una buona serata.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
"Sono un tipo parecchio ipocondriaco e spulciando su internet ho letto che questi potrebbero essere ... "

Invece di "spulciare" su internet, parli dei suoi disturbi con il suo medico curante, valutando con lui l'esecuzione di alcuni semplici esami di primo livello ed un eventuale visita specialisitica urologica. Le sue fantasiose ipotesi sono comunque molto lontane dalla realtà.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing