Utente 487XXX
Buongiorno,
da due settimane a questa parte rilevo lievi fastidi alla minzione (bruciore di bassa entità), lieve prurito non localizzabile e perdite continue di colore trasparente, lievemente appiccicose e totalmente inodori.
Inoltre avverto sensazione di mancato svuotamento della vescica e necessità di urinare più volte, oltre ad una lieve tensione nel basso addome
Ho in programma settimana prossima visita dal mio urologo.
Può essere un'infezione da clamidia?
Ho un solo partner con rapporti regolari non protetti, ma in un anno circa non si erano mai verificati problemi.
Saluti

[#1] dopo  
La può essere infezione da qualsiasi cosa, clamidia compresa. Aspetti visita. Possibili tutte le cause compresa la trasmissione sessuale
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 487XXX

Oggi mi sono recato dal medico di base.
Domani sarò dall'urologo.
Il medico di base mi ha prescritto Lexovacin 5 giorni ma prima di iniziare terapia attendo consulto specialistico.
Se dovessi fare tampone i tempi sono lunghi?
A brevissimo devo partire per l'estero e sono preoccupato

[#3] dopo  
Utente 487XXX

Buongiorno,
da visita urologica odierna mi è stata diagnosticata uretrite e prescritti i seguenti esami per ricerca patogeno:

- tampone uretrale
- esame urine
- urocoltura
- ricerca Clamydia urine

è stata del tutto scartata l'ipotesi gonorrea.
Prostata ok dopo controllo, nessuna complicazione alla stessa.
Se Clamydia ok cambierò antibiotico, altrimenti in caso di Clamydia negativa l'urologo mi ha detto di procedere con Levoxacin.

[#4] dopo  
Utente 487XXX

Oggi ho iniziato a fare esame urine completo ed urinocoltura.
Mi sorge un dubbio: l'urologo mi ha prescritto esplicitamente anche la ricerca clamydia nelle urine, il mio medico di base per questo esame mi ha fatto una ricetta a parte come "Proposta esami - La presente è valida a tutti gli effetti come impegnativa ex Direttiva Regionale n.22/1981"
Al foglio accettazioni mi è stato detto non essere una ricetta valida ma non mi è stata fornita motivazione.
Al che volevo chiedere, senza esplicitare la necessità di ricercare la clamydia, l'urocoltura normale va bene lo stesso o dovrò farla di nuovo?
Prossimi giorni farò comunque il tampone.
Grazie

[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
caro lettore

in genere la ricerca della Clamydia viene fatta su esplicita richiesta del SSN ma comunque può essere fatta pagando una piccola quota
sulla scorta delle risposte veda di assumere i farmaci efficaci
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#6] dopo  
Utente 487XXX

Buongiorno,
ho terminato l'iter degli esami.
Entro due settimane avrò il risultato di tutti i test effettuati.
Il più lungo è la ricerca clamydia nelle urine
Oggi ho fatto il famoso tampone di cui tanto si parla, sono stato sicuramente assistito da un'infermiera molto esperta, il fastidio è stato percepibile ma ridotto. Alla fine si non è un'esperienza piacevole, una specie di bruciore molto acuto ma di durata veramente ridicola. Una volta estratto il tampone passa subito tutto. Mi è stato effettuato un solo tampone
Due ore dopo ho urinato senza grossi disagi, giusto un bruciore più accentuato alla fine della minzione.
Ho un solo dubbio, gli esami prescritti sono stati "coltura tampone uretrale" e "ricerca clamydia su tampone"...nella coltura vengono normalmente ricercati gli altri patogeni come gonorrea o mycoplasma?

[#7] dopo  
Utente 487XXX

Da tampone risulto positivo alla Clamydia.
Sono in attesa di terapia dal mio urologo

[#8] dopo  
Utente 487XXX

La terapia assegnatami è stata di doxiciclina 100 mg 2 cp gg per 10 gg, da far seguire anche alla mia partner.
Dopo due settimane dalla fine nuovo tampone uretrale o in alternativa coltura urine con ricerca clamydia.
Una terapia di questo tipo è pesante? Per me non è un problema, non ho mai avuto problemi con gli antibiotici, pensavo più alla mia partner che invece in molti casi ha avuto disturbi durante terapie antibiotiche.
Il farmaco che useremo sarà il Bassado