Utente 489XXX
Buongiorno, il 1° di aprile di quest'anno mi sono operato al testicolo dx facendo una orchidopessi per evitare una possibile torsione testicolare che si era già presentata nel testicolo sx (sottoposto anch'esso a operazione due anni fa). A seguito di questa operazione io ero convinto di non dover avere più problemi di questo tipo con il mio apparato riproduttore, invece ieri sera durante un rapporto con la mia ragazza mi sono accorto che il testicolo dx era salito fino all'inguine, mi sono spaventato e toccandolo è ritornato scivolando dentro la sacca scrotale...
Dunque la mia domanda è questa: dopo essermi sottoposto a questi due interventi che in teoria da quello che ho capito dovrebbero bloccare il testicolo nella sacca scrotale, è normale che succedano cose del genere ?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

un certo movimento “in ascensore” può essere normale, per capire bene cosa è successo e perché "il testicolo destro sia salito fino all’inguine”, bisogna sentire o risentire in diretta il suo urologo di riferimento.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com